Gli smartphone Meizu Blue Charm potrebbero essere basati su Sailfish OS

I nuovi smartphone Meizu Blue Charm (Blue Charm e Blue Charm Note) verranno ufficializzati domani, 23 Dicembre, nel corso di un evento dedicato che si terrà in Cina.

Le caratteristiche tecniche dei due dispositivi sono trapelate in rete durante le scorse settimane e, almeno fino ad oggi, si era sempre data per scontata la presenza a bordo dei device di Android, personalizzato tramite l’interfaccia Flyme.

Nelle ultime ore è tuttavia emerso in rete un dettaglio inaspettato, che potrebbe modificare totalmente la natura dei Blue Charm. Stando ad alcune immagini sembrerebbe infatti che gli smartphone siano equipaggiati con il sistema operativo Sailfish OS, lo stesso montato sullo smartphone Jolla.

Non ci sentiamo di avallare questa ipotesi e siamo convinti che sia il Blue Charm che il Blue Charm Note sfrutteranno Android 4.4.4 Kitkat, tuttavia attendiamo con ansia l’evento di domani per poter confermare o smentire l’indiscrezione odierna.

Via

Commenti

Ti invitiamo ad usare toni consoni e di rimanere in tema all'argomento trattato, in caso contrario, il sistema automatico potrebbe oscurare il tuo messaggio e potrebbero trascorrere fino a 48h per la verifica ed un'eventuale autorizzazione.
TuttoAndroid si riserva comunque il diritto di allontanare le persone non adatte a tenere un comportamento corretto e rispettoso verso gli altri.

  • Sicuramente ci sarà Android su quei telefoni, visto che gli screenshot mostrano la schermata “Debug Dump” che NON è presente in SailfishOS, mentre è presente nello Jolla/Stella Launcher per Android.

    Quindi qualche furbone (magari senza malizia, ma semplicemente perché gli piace quell’altro launcher) ha installato lo Jolla Launcher e ha mostrato queste “fantomatiche” immagini :D

Top