ARCHOS annuncia in occasione del MWC 2018 tre nuovi prodotti: si tratta dei due assistenti smart per la casa ARCHOS Hello e del portafoglio hardware ARCHOS Safe-T mini. Andiamo a scoprirli nel dettaglio.

ARCHOS Hello è un assistente per la casa in stile Google Home, ma dotato di display touch IPS: disponibile in due formati, con schermo da 7 pollici HD o da 8,4 pollici Full-HD, può contare su un processore quad-core, 2 GB di RAM, 16 GB di memoria interna, speaker, 4 microfoni multidirezionali a lungo raggio, fotocamera da 5 MP, connessione Wi-Fi, Bluetooth e batteria da 4000 mAh.

Entrambi i modelli, che differiscono per le dimensioni, possono contare su Android 8.0 Oreo, che consente tra le altre cose di gestire i comandi vocali, il controllo di oggetti e servizi smart e le videochiamate (con Google Duo), inviare messaggi, riprodurre musica, rispondere a domande sulle notizie, il meteo e le condizioni del traffico.

ARCHOS Hello sarĂ  presente al MWC 2018 e sarĂ  disponibile all’acquisto dalla prossima estate al prezzo di 129,99 euro (7 pollici) e 179,99 euro (8,4 pollici).

ARCHOS Safe-T mini è invece un portafoglio hardware per proteggere bitcoin e altre criptovalute, garantire lo storage di private keys e proteggere l’utente da eventuali tentativi di hacking.  Può contare su CPU ARM Cortex-M3 da 120 MHz, display OLED 128 x 64 pixel, connettività micro USB HID 2.0 e compatibilitĂ  con Android, Windows, Linux e macOS.

Il dispositivo si collega al PC, allo smartphone o al tablet grazie al un cavo micro USB e, dopo l’impostazione di un PIN tra le 4 e le 9 cifre, genera e memorizza in modo sicuro una private key. Tutte le transazioni potranno essere visualizzate sullo schermo del device a cui è collegato e dovranno essere direttamente autorizzate con l’apposito pulsante hardware. Per ovviare a eventuali problemi (Safe-T mini rotto, perso o rubato), ARCHOS mette a disposizione un servizio di backup grazie a una recovery seed key.

ARCHOS Safe-T mini sarĂ  disponibile dal giugno 2018 al prezzo di 49,99 euro. SarĂ  anch’esso presente al MWC 2018 di Barcellona.