Recensione iHealth BP7, misura pressione Bluetooth

iHealth offre soluzioni per rendere “smart” il controllo della propria salute a 360° e si inserisce in questo solco iHealth BP7, uno sfigmomanometro (cioé un misuratore di pressione) da polso che si connette allo smartphone tramite Bluetooth e permette di tenere uno storico accurato della nostra pressione – funzionalità particolarmente utile nel caso di pressione alta o bassa croniche.

Design & Funzionalità

Il design è una colonna portante dei prodotti iHealth e anche BP7 non è da meno: il misuratore di pressione infatti ha un design minimale ma efficace,  a partire dalla scatola utilizzata per riporlo quando non in uso. La scatola è in plastica rigida, con il coperchio trasparente e curvato in maniera tale da seguire le linee del dispositivo all’interno. iHealth BP7 è spesso circa 2cm ed è leggermente arcuato per poter meglio seguire la forma del polso. È di colore bianco e la parte superiore è ricoperta da uno strato di plastica trasparente con il logo iHealth impresso. È qui che si accende il simbolo del Bluetooth per indicare lo stato della connessione e la spia verde che indica se il dispositivo è pronto ad essere utilizzato.

iHealth-BP7-2

La parte inferiore ospita il cinturino di colore azzurrino regolabile grazie al velcro; una parte è semi-rigida in maniera tale da tenere fermo il misurapressione quando lo si indossa e bisogna allacciarlo.

iHealth BP7 permette di misurare la pressione sia quando è connesso via Bluetooth ad un dispositivo Android (o iOS) sia come un normale sfigmomanometro che non richiede uno smartphone, anche se bisogna abilitare questa modalità dall’applicazione. Il funzionamento è piuttosto semplice: una volta assicurato al polso il dispositivo, si preme il tasto “start/stop” posto sul lato superiore e si fa partire la misurazione, oppure si dà lo stesso comando dall’applicazione.

iHealth-BP7-3

In meno di un minuto  la misurazione viene effettuata e il risultato viene riportato sull’applicazione oppure memorizzato all’interno del dispositivo in attesa della sincronizzazione successiva. L’intero procedimento richiede pochissimo tempo ed è completamente automatico; è sufficiente tenere il braccio ad un angolo di 30° circa dal piano di appoggio per ottenere il risultato migliore.
Per spegnere il dispositivo è sufficiente tenere premuto per un paio di secondi il tasto “start/stop” e attendere che le spie si spengano.

iHealth-BP7-4

Software

Come già evidenziato nei precedenti prodotti iHealth che ho recensito, il tallone d’Achille di questo sfigmomanometro è proprio il software. L’applicazione iHealth MyVitals 2 infatti non sempre rileva il dispositivo anche se questo è stato connesso correttamente; anche se nella maggior parte dei casi è sufficiente chiudere e riaprire l’app oppure aspettare un paio di minuti, è un piccolo disagio che non dovrebbe essere presente.

Per poter far funzionare iHealth BP7 è necessario accoppiarlo al telefono dal menù Bluetooth delle impostazioni prima di aprire l’applicazione. Una volta eseguito l’accoppiamento è possibile accedere all’account iHealth (oppure crearne uno nuovo), quindi cominciare con le sincronizzazioni. C’è una breve guida che mostra i passi da seguire per ottenere una misura corretta della pressione e che mostra come tenere il braccio.

L’aspetto sicuramente più interessante è rappresentato dai grafici: una volta completata la misurazione compare infatti un disco sotto al tasto di inizio della procedura; tale disco ospita tutti i dati dell’ultima misurazione e toccandolo si accede alla visualizzazione dei grafici. I grafici mostrnao in quale sezione si colloca la misurazione (pressione ottimale, normale, alta, ipertensione, ecc) e lo storico delle ultime 7 misurazioni. Questo storico è forse l’elemento più importante, anche perché permette di tenere sotto controllo la propria pressione per una settimana e può essere utile quando si riportano i dati al medico.

Il problema principale che ho riscontrato è, come già per la bilancia iHealth HS3, che tutto viene inserito in unico profilo e, quindi, se si vuole utilizzare il dispositivo per più persone è necessario utilizzare più smartphone, ciascuno con un profilo differente impostato dal proprietario. In questo modo non si modifica lo storico del proprietario, anche se la soluzione è lontana dall’essere ideale.

In conclusione

iHealth BP7 è un prodotto interessante soprattutto per quelle persone che soffrono di problemi di pressione: la possibilità di tenere traccia dell’andamento della propria pressione giornalmente senza sforzi ulteriori e senza timore di dimenticarsi è un “plus” notevole. La semplicità di configurazione e di operazione non possono che rendere ancora più interessante il prodotto.

I piccoli problemi del software non inficiano l’uso generale, anche se talvolta risultano seccanti. In generale, però, iHealth BP7 può essere un modo per rendere più “leggero” e piacevole il controllo della pressione, che può risultare una pratica noiosa e ripetitiva – soprattutto quando non automatizzata.

Potete acquistare iHealth BP7 su Amazon cliccando sul seguente link: Nessuna offerta al momento

Commenti

Ti invitiamo ad usare toni consoni e di rimanere in tema all'argomento trattato, in caso contrario, il sistema automatico potrebbe oscurare il tuo messaggio e potrebbero trascorrere fino a 48h per la verifica ed un'eventuale autorizzazione.
TuttoAndroid si riserva comunque il diritto di allontanare le persone non adatte a tenere un comportamento corretto e rispettoso verso gli altri.

  • Gianni Zircone

    I misuratori di pressione per uso domestico più precisi al mondo e consigliati dalla società internazionale di cardiologia sono gli Omron M10-IT (collegabili al pc per gestire la tabella dei dati per ogni componente della famiglia e comunicare tutto al cardiologo di fiducia). I misuratori di pressione da polso non sono assolutamente affidabili. Personalmente, per una corretta misurazione della pressione arteriosa uso uno smigmomanometro a colonna digitale, modello AND UM-101 (perché quelli a mercurio sono stati proibiti, essendo tossici e altamente pericolosi per la salute) associando la tecnica della palpazione del polso e auscultazione dell’arteria brachiale, ripetendo la misurazione dopo 10 minuti sull’arto controlaterale. Lasciate perdete i giocattoli!

  • Pingback: Recensione iHealth BP7, misura pressione Bluetooth - RSS News.it()

Top