Modifiche contrattuali per Vodafone: dal 15 aprile, 0,99 euro per continuare a usare lo smartphone con credito zero

Modifiche contrattuali per Vodafone: dal 15 aprile, 0,99 euro per continuare a usare lo smartphone con credito zero
{ "img": {"small":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2017\/11\/vodafone_logo_new_2_tta.jpg","medium":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2017\/11\/vodafone_logo_new_2_tta-460x259.jpg","large":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2017\/11\/vodafone_logo_new_2_tta-635x357.jpg","full":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2017\/11\/vodafone_logo_new_2_tta.jpg","retina":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2017\/11\/vodafone_logo_new_2_tta.jpg"}, "title": "Modifiche contrattuali per Vodafone: dal 15 aprile, 0,99 euro per continuare a usare lo smartphone con credito zero" }

Cambiamenti in vista per i clienti Vodafone: una nuova modifica contrattuale entrerà in vigore dal prossimo 15 aprile 2019 e riguarderà il traffico una volta esaurito il credito.

I clienti Vodafone privati, con addebito su credito residuo, potranno continuare a utilizzare chiamate e Internet senza limiti per 48 ore anche con credito zero o comunque non sufficiente per il rinnovo dell’offerta: tutto questo però costerà 0,99 euro. Se non vorrete pagare questa cifra dovrete ricordarvi di effettuare una ricarica prima del rinnovo, tenendo sotto controllo il credito residuo.

Una volta terminate queste 48 ore “supplementari”, in caso di mancata ricarica la SIM resterà attiva per la ricezione di chiamate ed SMS o per telefonate di emergenza, come è sempre stato. Non saranno ovviamente toccati i clienti con addebito su carta di credito o conto corrente.

Visto che si tratta a tutti gli effetti di una modifica contrattuale, tutti i clienti Vodafone interessati riceveranno un SMS informativo nei prossimi giorni e potranno recedere dal contratto o passare ad altro operatore senza penali fino al giorno prima della variazione contrattuale. Come sempre, i clienti che hanno un’offerta con smartphone, tablet o altro dispositivo e pagamento a rate, potranno continuare a pagarle con la stessa cadenza e lo stesso metodo di pagamento.

Per maggiori informazioni sulla modifica contrattuale e sul recesso potete fare riferimento alla sezione dedicata del sito ufficiale Vodafone, seguendo questo link.

Vai a: migliori offerte telefoniche

Fonte: Mondomobileweb
Condividimi!