Mentre LG abbandona il progetto di modularità lanciato con LG G5, Alcatel sembra intenzionata a portare nuova linfa in questo settore del mercato con una soluzione che richiama da vicino quella adottata da Lenovo con la serie Moto Z.

Secondo alcune indiscrezioni Alcatel potrebbe infatti presentare ben cinque nuovi smartphone al Mobile World Congress 2017, in programma a fine febbraio a Barcellona, uno dei quali dovrebbe essere di tipo modulare. La soluzione adottata dal brand cinese, di proprietà del gruppo TCL, dovrebbe basarsi su una serie di cover posteriori removibili in grado di aggiungere diverse funzionalità.

Nei presunti render che vi proponiamo nella galleria soprastante si vede una cover dotata di un array di LED che cambierebbero colore in base alla musica ascoltata. Sono poche al momento le informazioni sullo smartphone modulare, che dovrebbe essere dotato di una fotocamera posteriore da 13 megapixel con flash LED a due tonalità.

Lo smartphone potrebbe essere commercializzato col nome Alcatel Idol 5 ma per avere maggiori certezze sarà necessario attendere il 26 febbraio in occasione dell’evento Alcatel al MWC 2017.