Xiaomi, certificato il nuovo entry-level con CPU octa core

Xiaomi, certificato il nuovo entry-level con CPU octa core
{ "img": {"small":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2014\/03\/Xiaomi-Redmi-2-TENAA.jpg","medium":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2014\/03\/Xiaomi-Redmi-2-TENAA-460x293.jpg","large":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2014\/03\/Xiaomi-Redmi-2-TENAA.jpg","full":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2014\/03\/Xiaomi-Redmi-2-TENAA.jpg","retina":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2014\/03\/Xiaomi-Redmi-2-TENAA.jpg"}, "title": "Xiaomi, certificato il nuovo entry-level con CPU octa core" }

Quando si parla di entry-level a marchio Xiaomi è meglio non dare per scontato un hardware di fascia bassa, in quanto il produttore cinese ci ha più volte sorpreso in passato e lo stesso ha intenzione di fare in futuro.

Quello che vedete nell’immagine qui sopra è un nuovo entry-level che è stato certificato presso l’ente cinese TENAA e vanta caratteristiche tecniche di tutto rispetto, che adesso vedremo e che sono molto interessanti.

Esso offre un ampio display IPS da 5,5 pollici dotato di risoluzione HD, 1 GB di RAM, un processore MediaTek octa core disponibile in due versioni da 1,7 e 1,4 GHz, due fotocamere da 13 e 8 MP e Android 4.2.2 Jelly Bean.

Manca purtroppo il supporto alla connettività LTE, ma siamo sicuri che non è un problema dato che parliamo di uno smartphone che avrà un prezzo intorno ai 100 $. Aspettiamo la presentazione ufficiale per saperne di più, che è attesa per le prossime settimane.

Via