Il prossimo smartwatch Samsung forse con ricarica wireless

Il prossimo smartwatch Samsung forse con ricarica wireless
{ "img": {"small":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2015\/01\/SAMSUNG-ORBIS-710x434.png","medium":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2015\/01\/SAMSUNG-ORBIS-710x434-460x281.png","large":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2015\/01\/SAMSUNG-ORBIS-710x434-620x379.png","full":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2015\/01\/SAMSUNG-ORBIS-710x434.png","retina":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2015\/01\/SAMSUNG-ORBIS-710x434.png"}, "title": "Il prossimo smartwatch Samsung forse con ricarica wireless" }

Sì, finalmente potreste non aver più bisogno di utilizzare la scomodissima dock per caricare l’orologio! Pare infatti che Samsung Orbis, il prossimo smartwatch dell’azienda coreana che potrebbe essere presentato presumibilmente al Mobile World Congress, dovrebbe essere dotato di ricarica wireless. Dovrebbe essere, inoltre, il primo smartwatch marchiato Samsung ad essere dotato di display circolare, ma questo già lo sapevamo.

Grazie all’introduzione della ricarica wireless, molti utenti saranno accontentati: le lamentele per quanto riguarda la scomodità della dock di ricarica degli orologi Samsung non sono state poche, e pare che l’azienda abbia deciso di ascoltare queste richieste. Se l’LG G Watch è dotato di una basetta magnetica, comoda per evitare di dover centrare perfettamente l’orologio sulla stessa, così come il Motorola Moto 360 esce con una basetta wireless per la ricarica, esteticamente molto bella e che consente di utilizzare lo smartwatch come un normale orologio da tavolo durante la notte, fino ad ora gli altri dispositivi indossabili marchiati Samsung erano sprovvisti di tutto ciò.

Questo rende a volte frustrante il dover caricare l’orologio, oltre ad essere piuttosto antiestetico (ma anche LG non ha fatto grandi passi avanti in questo senso) trasformandolo in un inutilizzabile fermacarte durante la fase di ricarica. Anche la sua forma circolare lo renderà un dispositivo molto ambito per chi potrà permetterselo, in quanto negli ultimi mesi sono stati proprio i due più famosi device tondi, G Watch R e Moto360, a contendersi il mercato. Abbiamo capito infatti che l’utenza vuole smartwatches che siano quanto più verosimili ad un orologio.

Infine, pare che vi sarà una ghiera attorno al dispositivo, e che questa potrà essere ruotata, ma non sappiamo ancora se avrà una funzione particolare oppure se avrà solo fini estetici. Non abbiamo l’assoluta certezza che il l’Orbis sarà presentato al MWC, ma siamo sicuri che non manca molto alla sua presentazione; non ci resta che sperare che Samsung sappia stupirci con qualche interessante novità tra le più sperate dagli utenti, tra cui vi sono specialmente la durata della batteria e le dimensioni.

Via