Microsoft continua nella sua operazione volta a strappare utenti alle piattaforme mobili concorrenti. Dopo aver portato i propri servizi su Android , arrivando in alcuni casi ad integrare applicazioni nelle ROM di alcuni produttori, e dopo aver proposto un tool per il porting della app,  il colosso di Redmond torna sull’applicazione giĂ  presente sul Play Store dedicata agli utenti che stanno pensando di migrare da Android a Windows.

L’applicazione è stata da poco aggiornata e va installata sia sul vostro dispositivo Android sia sullo smartphone Windows. Se non avete ancora acquistato il nuovo smartphone l’app provvederĂ  a salvare tutti i dati su OneDrive, il servizio di storage sul cloud di Microsoft, da dove potrĂ  essere trasferito in un secondo momento sul nuovo device.

Se invece disponete di entrambi i dispositivi il trasferimento potrĂ  avvenire immediatamente attraverso la rete WiFi. A differenza della versione per iOS, che cerca delle alternative alle app installate, la versione Android si limita a trasferire i dati dell’utente, compresi contatti, messaggi, immagini e filmati, rendendo molto piĂą agevole l’operazione agli utenti meno smaliziati.

Nell’imminenza dell’arrivo di Windows 10, che andrĂ  a creare un ecosistema maggiormente integrato, Microsoft cerca quindi di attirare il maggior numero di utenti, facilitando l’abbandono delle precedenti piattaforme. Potete scaricare Switch di Windows Phone dal Play Store attraverso il badge sottostante.

[pb-app-box pname=’com.microsoft.cxe.wpbackupclient.android’ name=’Switch to Windows Phone’ theme=’discover’ lang=’it’]

Via