Amazon Echo è un altoparlante intelligente e connesso che sfrutta appieno le potenzialità dell’assistente Amazon Alexa per l’ambiente domestico andando ovviamente ben oltre a questa semplice funzionalità. Questo smart speaker arrivato alla terza generazione si può acquistare a un prezzo molto vantaggioso direttamente sul portale di e-commerce più famoso al mondo e mette a disposizione una serie di servizi molto pratici e utili.

Echo può infatti ascoltare e rispondere ai comandi vocali in modo molto naturale e preciso in italiano grazie all’assistente proprietario. Potrà effettuare chiamate, gestendo contenuti multimediali in streaming e on-demand, controllare gli accessori per la domotica e tanto altro ancora.

Scopriamo tutto sul design, i componenti hardware con tutte le caratteristiche tecniche, le funzionalità software con tutto ciò che può permettere di fare e terminiamo con una galleria fotografica con le immagini e le informazioni sul prezzo di vendita.

Caratteristiche tecniche di Amazon Echo

Partiamo dalle caratteristiche tecniche, che partono da nuovi altoparlanti con processore Dolby per creare un audio omnidirezionale a 360° con bassi, medi e alti di buone performance. Non manca l’utile uscita audio con cavo da 3,5 millimetri tramite jack universale e il Bluetooth per collegamento senza fili più una serie di microfoni posizionati nel lato superiore per ascoltare al meglio i comandi vocali. Sono presenti woofer al neodimio da 3” (76,2 mm) e tweeter da 0,8” (20 mm).

Lo smart speaker si può connettere alla rete senza fili casalinga tramite Wi-Fi 802.11 a/b/g/n/ac da 2,4 e 5 GHz, il modulo è compatibile sia con protocollo A2DP (Advanced Audio Distribution Profile) per lo streaming di contenuti dallo smartphone/tablet/notebook a Echo oppure da un altro altoparlante (Echo incluso, naturalmente), ma non compatibile con reti Wi-Fi ad-hoc (o peer-to-peer). E supporta anche il protocollo AVRCP (Audio/Video Remote Control Profile) per controllare i dispositivi mobili connessi tramite comando vocale.

La compatibilità di Echo è generosa con smartphone e tablet Android o iOS, computer fissi o portatili di qualsiasi OS, computer e Smart TV diventando miglior nemico di Google Home con Google Assistant.

Design di Amazon Echo

Per quanto riguarda il design, Echo è disponibile in tre colorazioni: tessuto antracite, blu-grigio, grigio mélange e grigio chiaro. Il suono viene diffuso in modo panoramico a 360 gradi. I comandi fisici sono posizionati sul lato superiore con tasto per il volume in alto e basso, pulsante per disattivare gli altoparlanti – che sono posizionati simmetricamente lungo la circonferenza dell’anello superiore illuminato a LED e al centro – e tasto azione.

Troviamo un’uscita audio con cavo da 3,5 millimetri tramite jack universale e il Bluetooth per collegamento senza fili più diversi microfoni posizionati nel lato superiore per ascoltare al meglio i comandi vocali. I microfoni vanno a cancellare il rumore e a uniformare il suono in input così da non perdersi parole anche in riproduzione musicale attivata. Echo si può collegare alla rete elettrica per l’alimentazione continua (in scatola, un cavo da 1,8 metri). Le sue dimensioni sono di 148 di altezza per un diametro di 99 millimetri mentre il peso è di 780 grammi.

Software e funzioni di Amazon Echo

Numerose e ampie le capacità di Echo lato software visto che può diventare davvero un assistente totale per multimedia (per brani e compilation), produttività (chiamate, appunti, appuntamenti, lista spesa), domotica (accendere e spegnere luci, controllare la temperatura, gestire interruttori), svago (rispondere a domande e curiosità) e per qualsiasi tipo di informazioni (meteo, traffico, orari, percorsi).

Tutto passa dalla connessione ad Alexa, il servizio basato sul cloud proprietario del colosso di Jeff Bezos. Facciamo esempi di comandi vocali e relative operazioni:

  • “Alexa, metti della musica rilassante” per pescare dai brani sui servizi ai quali si è abbonati come Amazon Music, Spotify e tanti altri. La musica si può inviare anche ad altri Echo in altre stanze col multistanza (Amazon Music, Spotify e TuneIn), può collegarsi alle radio e anche leggere i bollettini di news;
  • “Alexa, chiama Gigi” per contattare un amico velocemente. Naturalmente è possibile anche inviare un messaggio a un singolo utente o a gruppi;
  • “Alexa, imposta un timer di 5 minuti” ad esempio mentre si cucina oppure per non scordarsi una scadenza importante;
  • “Alexa, quando devo incontrare il medico?” per ricordarsi appuntamenti che, volendo, si era impostati direttamente dallo speaker;
  • “Alexa, quali film ci sono stasera in TV?” per accedere alle informazioni sulla programmazione. Naturalmente, si può anche passare in modo veloce ai servizi on-demand per richiedere pellicole o contenuti specifici;
  • “Alexa, accendi la luce in cucina” dato che Alexa può controllare facilmente dispositivi per la casa Intelligente compatibili, come lampadine, interruttori, termostati e tanti altri.

Si possono inoltre chiedere informazioni molto dettagliati su ordini in corso proprio su Amazon, chiedere suggerimenti per la cena fuori o per prepararla a casa e pianificare l’uscita domenicale con tutto ciò che serve per preparare la gita. Con l’ultimo aggiornamento, Alexa può garantire un’interazione più profonda e umana, può regolare la velocità e infine può anche permettere di cancellare all’istante ciò che ha ascoltato.

Prezzo e uscita di Amazon Echo

Amazon Echo di terza generazione è disponibile a un prezzo di 99,99 euro per l’Italia dalla metà di ottobre 2019.