Zuk Z2 e Z2 Pro: guida per lo sblocco del bootloader

Avete acquistato uno Zuk Z2 o uno Zuk Z2 Pro? Buone notizie per voi, dato che oggi vi spiegheremo come sbloccare il bootloader di questi due smartphone con una semplice guida, dando una nuova vita al vostro dispositivo grazie al modding. Ma prima di partire con i primi passi assicuratevi di aver già configurato il vostro computer Windows/Linux/MacOS seguendo la nostra guida su installazione di adb e fastboot.

La prima cosa da fare sarà attivare le Opzioni Sviluppatore. Per far ciò dovrete andare in Impostazioni – About – ZUI Version e poi toccare ripetutamente il numero di build fino a che non comparirà il messaggio che vi confermerà lo sblocco delle Opzioni Sviluppatore. Fatto questo tornate nella schermata delle Impostazioni e andate in Advanced Settings/Developer Options, dove dovrete trovare e attivare la voce USB debugging.

zuk z2 guida bootloader 1

Tornate ora in Impostazioni – About – Status e appuntatevi su un foglio il vostro Serial number.

zuk z2 guida bootloader 2

Siamo ora pronti per passare alla seconda fase, per cui è necessario collegare lo smartphone al PC tramite il cavetto USB. Appena lo collegherete spunterà sullo smartphone un messaggio pop-up con la chiave RSA del computer, assicuratevi di spuntare l’apposita opzione e accettare. Se su Windows andate nella cartella contenente ADB e Fastboot e fate un click col tasto destro tenendo premuto Shift, dopodichè scegliete Apri finestra di comando qui dal menù a tendina. Su Linux o MacOS vi basterà invece aprire il terminale. Fatto questo digitate il comando

adb devices

per controllare che il dispositivo sia stato correttamente riconosciuto. Se l’esito è positivo proseguite a riavviare il vostro Zuk in bootloader utilizzando il comando

adb reboot bootloader

Aprite dunque il vostro browser e dirigetevi sul sito developer.zuk.com/bootloader dove dovrete inserire il Serial number prima salvato, il vostro indirizzo e-mail e acconsentire all’invalidazione della garanzia. ATTENZIONE: se possedete Zuk Z2 e il numero di serie dovesse essere più corto di 8 caratteri assicuratevi di aggiungere degli zeri in coda fino a raggiungere 8 caratteri. Ad esempio se il vostro Serial number fosse “abcdef” dovreste inserire “abcdef00”.

Completato questo passaggio scaricate il file unlock_bootloader.img che vi verrà inviato via mail e inseritelo nella cartella in cui sta operando la finestra di comando (Windows) o il terminale (Linux e MacOS). Vi basterà ora digitare da computer il comando

fastboot -i 0x2b4c flash unlock unlock_bootloader.img

Una volta ottenuto il messaggio di conferma basterà un ultimo comando per sbloccare il bootloader, ma ricordate che questo passaggio formatterà la memoria interna del vostro smartphone:

fastboot -i 0x2b4c oem unlock-go

Potete ora scollegare il vostro Zuk Z2 o Zuk Z2 Pro dal computer e godervi il bootloader sbloccato.

Fonte, Fonte

Commenti

Ti invitiamo ad usare toni consoni e di rimanere in tema all'argomento trattato, in caso contrario, il sistema automatico potrebbe oscurare il tuo messaggio e potrebbero trascorrere fino a 48h per la verifica ed un'eventuale autorizzazione.
TuttoAndroid si riserva comunque il diritto di allontanare le persone non adatte a tenere un comportamento corretto e rispettoso verso gli altri.

  • aranuir

    OT: ma qualcuno è riuscito a cambiare il firmware dello zenfone selfie da CN a WW?

  • Optical

    Ci sono novità in merito a nuove rom ufficiali?

Top