Xiaomi annuncia degli speaker, una lavatrice e un traduttore smart

Xiaomi annuncia degli speaker, una lavatrice e un traduttore smart
{ "img": {"small":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2022\/07\/xiaomi_mi_2_tta_mwc19-460x345.jpg","medium":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2022\/07\/xiaomi_mi_2_tta_mwc19-635x477.jpg","large":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2022\/07\/xiaomi_mi_2_tta_mwc19.jpg","full":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2022\/07\/xiaomi_mi_2_tta_mwc19.jpg","retina":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2022\/07\/xiaomi_mi_2_tta_mwc19.jpg"}, "title": "Xiaomi annuncia degli speaker, una lavatrice e un traduttore smart" }

Nella mattinata di oggi Xiaomi ha annunciato la nuova smartband Xiaomi Mi Band 4, alla quale si affiancano numerosi altri dispositivi intelligenti, che vanno a rafforzare la presenza della compagnia cinese in questo settore. Scopriamo insieme di cosa si tratta.

Xiaomi XiaoAI English Teaching Gadget

XiaoAI, l’intelligenza artificiale sviluppata da Xiaomi e funzionante solo in Cina, è la grande protagonista dell’evento, a partire da XiaoAI English Teaching Gadget. Si tratta di un dispositivo simile a uno smartphone, con schermo touch da 4 pollici, 3 GB di RAM e 64 GB di memoria interna, che promette di cambiare il metodo con cui viene insegnato l’inglese.

Il dispositivo, che permette di imparare ascoltando, parlando e seguendo le istruzioni visuali, offre cinque prestigiosi dizionari, come Oxford Dictionary, Collins COBUILD Advanced, New Age Chinese-English Dictionary, Modern Chinese Dictionary e Xinhua Dictionary.

Nel dispositivo sono preinstallate le traduzioni offline per cinese, inglese, giapponese e coreano, ma è previsto il supporto a ben 224 diversi Paesi. Sono presenti la connettività 4G e WiFi e i prezzi partono da 499 yuan, circa 64 euro, per la versione WiFi per arrivare a 999 yuan, circa 128 euro, per la versione 4G.

Xiaomi MIJIA Internet Washing and Drying Machine Pro

Novità anche per quanto riguarda un prodotto molto utile per la casa, una lavatrice-asciugatrice con supporto ai comandi vocali, grazie ancora una volta a XiaoAI. Si tratta di un prodotto di fascia alta, in classe A+ per entrambe le funzioni. Non servirà caricare il detersivo e gli eventuali additivi ad ogni lavaggio, sarà sufficiente riempire un serbatoio e il dispositivo si assicurerà che venga utilizzata la quantità corretta.

Sono disponibili ben 22 modalità di lavaggio e asciugatura, ed è possibile aggiornare il firmware via OTA. Il prezzo di vendita, in Cina, è di 2.999 yuan, circa 383 euro, con la commercializzazione prevista per luglio.

Xiaomi XiaoAI Smart Speaker

Novità anche per quanto riguarda gli speaker intelligenti, la cui gamma si arricchisce di due nuovi modelli, XiaoAI Speaker Universal Remote Edition e XiaoAI Speaker Play. Entrambi gli speaker hanno la forma di un parallelepipedo, con i controlli per la riproduzione nella parte superiore.

Con la Universal Remote Edition è possibile controllare fino a 5.000 diversi dispositivi, con i quali possono dialogare attraverso Bluetooth, WiFi o infrarossi. Con un aggiornamento in arrivo nel mese di agosto sarà disponibile la funzione di Gateway Bluetooth. Lo speaker costa 199 yuan, circa 25 euro in Cina.

La versione Play offre funzioni simili, ma può connettersi ai dispositivi solamente tramite WiFi. Il prezzo è di 169 yuan, circa 22 euro in Cina.

Xiaomi leader del mercato indossabili in Cina

IDC conferma che Xiaomi continua a essere leader, in Cina, per quanto riguarda il mercato IoT, almeno per quanto riguarda il primo trimestre del 2019. Sono state spediti quasi 20 milioni di dispositivi con una crescita anno su anno del 34,7%.

La compagnia cinese precede Huawei, Apple, BBK e Wuzhou Wireless nella classifica, anche se solo Huawei insidia la leadership di Xiaomi. Huawei ha fatto registrare una crescita del 214% rispetto allo stesso periodo del 2018, grazie a una folta schiera di smartwatch e smartband che hanno ottenuto un ottimo successo.

Xiaomi entra nella top 100 dei brand più importanti al mondo

La compagnia cinese entra per la prima volta nella classifica BrandZ Top 100 Most Valuable Global Brands, insediandosi al settantaquattresimo posto, con una valutazione del marchio pari a 19,8 miliardi di dollari.

Continuano dunque i risultati positivi, grazie alla strategia legata a smartphone e AIoT, dispositivi intelligenti che proprio oggi si sono arricchiti di numerose novità, portando Xiaomi nell’Olimpo della tecnologia.

Fonti: Gizmochina, Gizchina, Gizmochina, Mi, Gizmochina
Condividimi!