In queste ore numerosi utenti Android che utilizzano l’applicazione Xiaomi Home lamentano problemi piuttosto importanti. Questi fanno riferimento alla versione beta dell’applicazione che, allo stato attuale, va in crash ogni volta che si cerca di avviarla. Come hanno dichiarato alcuni utenti su Reddit, il modo per tornare a far funzionare l’app è quello di uscire dal programma beta.

Per chi non lo sapesse, l’applicazione Xiaomi Home serve a comandare tutti i dispositivi smart prodotti da Xiaomi, quindi telecamere di sicurezza, robot per le pulizie e quant’altro. Il problema sembra dipendere dal fatto che i prodotti importanti dalla Cina e quindi non direttamente importanti nel nostro Paese, necessitano di effettuare delle “chiamate” ai server in Cina.

Questa operazione sembra non andare a buon fine, cosa che causa il crash istantaneo dell’app. Diversi utenti hanno provato a selezionare i server europei riuscendo ad evitare il crash dell’app, ma di fatto perdendo la possibilità di comandare i dispositivi smart Xiaomi. Tornare alla normalità è fortunatamente possibile, ma solo abbandonando il programma di beta.

Per prima cosa bisogna disinstallare l’app e pulire la cache di Android. Poi, scorrendo in basso nella schermata dell’applicazione Xiaomi Home sul Play Store, tappare la sezione “Partecipa al programma beta”. Infine reinstallare l’app Xiaomi Home all’ultima versione disponibile, ovvero la 5.6.4, e avviarla. Una volta seguiti questi passi vi sarà possibile utilizzare nuovamente i dispositivi smart di Xiaomi.

Il nostro consiglio è quello di evitare l’utilizzo di versioni beta dell’applicazione, proprio per evitare questo genere di problemi. Per scaricare l’app vi basta tappare il badge del Play Store qui sotto.

Android app sul Google Play

Vai a: svuotare cache di Android