Redmi Note 7 pronto a debuttare nella versione 4+128 GB, mentre incidenti ritardano le consegne

Redmi Note 7 pronto a debuttare nella versione 4+128 GB, mentre incidenti ritardano le consegne
{ "img": {"small":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2019\/01\/redmi-note-7-D.png","medium":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2019\/01\/redmi-note-7-D-460x259.png","large":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2019\/01\/redmi-note-7-D-635x357.png","full":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2019\/01\/redmi-note-7-D.png","retina":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2019\/01\/redmi-note-7-D.png"}, "title": "Redmi Note 7 pronto a debuttare nella versione 4+128 GB, mentre incidenti ritardano le consegne" }

Si è tenuta oggi la seconda vendita lampo di Redmi Note 7 e come nella precedente occasione sono bastati pochi minuti per terminare le scorte disponibili. Ora sarà necessario attendere il 22 gennaio, alle 10 AM ora locale, per la terza vendita, che con ogni probabilità farà registrare il tutto esaurito in pochi minuti, visto l’elevato numero di richieste pervenute ai principali store cinesi.

Redmi ha inoltre annunciato, tramite il proprio account Weibo, che un incidente nella linea produttiva ha causato dei ritardi nelle consegne. Il problema è stato prontamente risolto e le consegne dovrebbero comunque essere completate nel tempo specificato, pari a sette giorni.

Presto inoltre dovrebbe arrivare sul mercato una quarta variante di Redmi Note 7, che andrebbe ad affiancarsi a quelle 3+32, 4+64 e 6+64 GB. Si tratta di una versione 4+128 GB già certificata dal TENAA, l’ente cinese preposto alla regolamentazione dei dispositivi radiomobili.

È inoltre possibile che Redmi stia pensando a una quinta variante, che potrebbe però essere proposta solo con Redmi Note 7 Pro, il modello con fotocamera Sony IMX586 e, probabilmente, Snapdragon 675 in arrivo a febbraio. È stato Lei Jun, CEO e co-fondatore di Xiaomi, a lanciare un sondaggio su Weibo, chiedendo quale era la versione più richiesta di Redmi Note 7.

Il risultato è stato inequivocabile, con il 54,4% che ha votato per una versione 6+128GB, mai annunciata. La versione meno apprezzata, ma non era difficile prevederlo, è quella 3+32GB, che appare ormai obsoleta, vista anche la poca differenza di prezzo col modello immediatamente superiore.

Redmi potrebbe dunque utilizzare questo sondaggio per decidere quali varianti della versione Pro commercializzare e quali varianti della versione normale produrre. Vi ritrovate con i risultati del sondaggio o preferite comunque modelli con una minor quantità di RAM e memoria interna a fronte di un costo di acquisto più contenuto? Il box dei commenti è a vostra disposizione.

Fonti: Gizmochina, Gizmochina