Questo sito contribuisce alla audience di

POCOPHONE F1 non è in grado di riprodurre video HD da Netflix, Hulu o Amazon

Torniamo ad occuparci di POCOPHONE F1, uno degli smartphone che più stanno stuzzicando la curiosità di appassionati e addetti ai lavori in questa ultima parte dell’estate.

Il device, disponibile anche in Italia ad un prezzo decisamente interessante, non supporta la tecnologia Widevine L1 e ciò significa che i suoi possessori non avranno accesso ai video di qualità HD dai servizi di streaming, come Netflix, Amazon Video, Hulu, BBC e tutte le principali piattaforme che si affidano a questo standard.

Widevine (un sistema DRM che garantisce che uno stream video non possa essere copiato illegalmente) prevede tre livelli ma qualsiasi flusso con risoluzione 720p o superiore richiede L1.

POCOPHONE F1 è dotato di L3, livello che abilita lo streaming 540p, una risoluzione che anche su uno schermo piccolo non è proprio il massimo.

Purtroppo Widevine non è un qualcosa che si può semplicemente installare e nemmeno un aggiornamento OTA può risolvere il problema.

Non si tratta dell’unico smartphone ad avere tale mancanza: nemmeno Xiaomi Mi 8, Xiaomi Mi A1 o Xiaomi Redmi Note 4 hanno il supporto Widevine L1.

Mal comune, mezzo gaudio?

Vai a: Honor Play vs POCOPHONE F1, il primo confronto da IFA 2018

Fonte: Gsmarena

Commenti

Ti invitiamo ad usare toni consoni e di rimanere in tema all'argomento trattato, in caso contrario, il sistema automatico potrebbe oscurare il tuo messaggio e potrebbero trascorrere fino a 48h per la verifica ed un'eventuale autorizzazione.
TuttoAndroid si riserva comunque il diritto di allontanare le persone non adatte a tenere un comportamento corretto e rispettoso verso gli altri.

  • marcomusc

    Menomale che me l’avete detto, non comprerò mai questo smartphone

    • Alberto Pravisano

      guarda io non me ne ero neanche accorto di questa cosa

  • leon

    Ed i nuovi xiaomi mi a2 / a2 Lite sono compatibili L1?

    • T. P.

      no, nessun xiaomi è compatibile con L1.
      neanche mi8 tanto per dirti, ho letto…

  • Guildamx

    Se non sbaglio anche Mi Mix 2S supporta solo L3. Dovrei esserne certo, visto che è il mio telefono, ma avendo sbloccato il bootloader subito, non escludo che nella configurazione stock sia L1 (dubito).

  • Alberto Pravisano

    Ho un mi a1 e non mi ero mai accorto che stavo guardando video a 540p 😂

  • Esiste una tabella dei terminali compatibili L1 ?

  • Walter

    Quando per risparmiare rinunciano ad una royalty che pesa per un paio di € sul prezzo finito del dispositivo, ti viene da sputargli in faccia. Del resto è il compromesso per un prezzo molto basso. Solo che poi ti domandi a che ti serva uno Snapdragon 845, se poi hai limitazioni del genere… è come comprarsi una Ferrari, costruirci il garage attorno, e fare la porta troppo stretta per farla uscire…

    • Antoniosolid

      La certificazione in realtà è gratuita… penso che sia dato dal blocco di Google in Cina…

      • Walter

        Eh ho verificato anche io, ero convinto ci fosse un fee, e invece no.

        • T. P.

          quindi è gratuito ma non la mettono per non infastidire la cina?
          interessante e inquietante allo stesso tempo! O_o

          • Antoniosolid

            Non escludo che sia anche per motivi di inutilità; Widevine è usato da Netflix e Amazon Prime video, due servizi non disponibili in Cina…

          • T. P.

            si ma se fosse totalmente gratuito e visto che hanno messo la banda 20 che pure in cina non ha praticamente utilizzo (mentre da noi è importante), mi viene da pensare che la motivazione sia puramente politica…

          • Antoniosolid

            Purtroppo ancora ci sono delle mancanze che solo col tempo potranno essere colmate (vedi ad esempio la nuova questione sulla carrier aggregation mancante appena scoperta)

          • T. P.

            si anche questa cosa la sapevo già…
            le due cose, per me, non sono fondamentali (tali da bloccarmi dall’acquisto per intenderci) anche se tra le due mi pesa di più la mancata aggregazione…

          • Walter

            Produttore cinese, regole cinesi… come dicevo altrove, è un peccato che almeno per i modelli per l’Europa non riescano a “mediare” la cosa…

          • T. P.

            capisco! :(

Top