Questo sito contribuisce alla audience di

MIUI 10 Stabile arriva su altri 20 smartphone in Cina, portando il totale a 39

Dopo aver completato il rollout della versione stabile di MIUI 10 in Cina per il primo lotto di smartphone supportati, ha preso il via oggi il rollout per la seconda tranche, che comprende ulteriori 20 dispositivi.

Sale così a 39 il numero, definitivo, di smartphone Xiaomi che utilizzano MIUI 10, un dato decisamente confortante per i Mi Fan. Anche un dispositivo datato come Xiaomi Mi 4, presentato ormai 4 anni fa, ha ricevuto l’aggiornamento, un trattamento che altri produttori non gli avrebbero certamente riservato.

Per quanto riguarda la serie Mi, con i dispositivi più prestigiosi, arriva MIUI 10 China Stabile su Xiaomi Mi 4S, Mi 4C, Mi 5S, Mi 5S Plus, Mi Max standard, Mi Max high e Mi MAX 2. Per la serie Redmi l’aggiornamento raggiunge Redmi 5 Plus, Redmi 5A, Redmi 4A, Redmi 4X, Redmi 4 Pro, Redmi 4 e Redmi Pro.

Infine per la serie Redmi Note, la versione stabile di MIUI arriva su Xiaomi Redmi Note 5A standard e high, Redmi Note 4X, Redmi Note 4 (Qualcomm e MediaTek) e Redmi Note 3. Nel corso delle prossime settimane dovrebbe essere rilasciata anche MIUI 10 Global Stabile per tutti quei dispositivi che hanno ricevuto la sola versione beta.

Xiaomi ha inoltre ricordato che sono ben 12 gli smartphone che supportano la versione Vulkan del gioco Honor of Kings, molto popolare soprattutto in Cina. Si tratta ovviamente di modelli di fascia medio alta, come Xiaomi Mi MIX 3, Mi Explorer Edition, Mi 8 Pro, Mi 8, Mi 8 SE, Mi MIX 2S, Mi MIX 2, Mi 6, Mi Note 3, Mi 6X e Redmi Note 5.

I miglioramenti al momento sono riservati alla versione cinese del gioco, disponibile in Europa con il  nome di Arena of Valor.

Fonte: Gizmochina, Gizchina

Commenti

Ti invitiamo ad usare toni consoni e di rimanere in tema all'argomento trattato, in caso contrario, il sistema automatico potrebbe oscurare il tuo messaggio e potrebbero trascorrere fino a 48h per la verifica ed un'eventuale autorizzazione.
TuttoAndroid si riserva comunque il diritto di allontanare le persone non adatte a tenere un comportamento corretto e rispettoso verso gli altri.

Top