Il nuovo rilevatore della qualità dell’aria di Xiaomi è ufficiale in Cina: misura TVOC, PM2,5, CO2 e altro

Il nuovo rilevatore della qualità dell’aria di Xiaomi è ufficiale in Cina: misura TVOC, PM2,5, CO2 e altro
{ "img": {"small":"https:\/\/www.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2018\/11\/Xiaomi-air-detector-a.png","medium":"https:\/\/www.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2018\/11\/Xiaomi-air-detector-a-460x337.png","large":"https:\/\/www.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2018\/11\/Xiaomi-air-detector-a-635x465.png","full":"https:\/\/www.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2018\/11\/Xiaomi-air-detector-a.png","retina":"https:\/\/www.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2018\/11\/Xiaomi-air-detector-a.png"}, "title": "Il nuovo rilevatore della qualit\u00e0 dell’aria di Xiaomi \u00e8 ufficiale in Cina: misura TVOC, PM2,5, CO2 e altro" }

È stata ufficializzata in Cina la nuova generazione dello Xiaomi Mi Air Detector, strumento per gli ambienti domestici in grado di rilevare la qualità dell’aria. A differenza del modello che sostituisce, il nuovo offre una visione ben più completa, aggiungendo alla rilevazione del PM2,5 del precedente anche quelle di TVOC, CO2, temperatura dell’aria e umidità relativa.

Il risultato delle misurazioni viene riportato sul display capacitivo da 800 x 480 pixel, accompagnato da un gradito sensore di luminosità, che non si limita a visualizzare i valori ma ne fornisce anche un’interpretazione. L’app dunque può non essere necessaria in molti frangenti.

L’attendibilità di quanto misurato non dovrebbe essere un bassa dal momento che Xiaomi Mi Air Detector utilizza tre sensori professionali indipendenti posti sia all’ingresso che all’uscita dei fori di passaggio dell’aria.

In questo modo si accresce la precisione dei valori restituiti: composti organici volatili (TVOC), particolato PM2,5, anidride carbonica, temperatura e infine umidità relativa. Lo strumento è proposto in preordine per 399 yuan, circa 50 euro, e inizierà ad essere distribuito dall’11 novembre. Possibile che dopo qualche giorno sia già disponibile presso i principali importatori.

Qui trovate l’infografica realizzata da Xiaomi.

Fonte: Gizchina