Da oggi con Vodafone potrete continuare a pagare a rate prodotti e servizi anche dopo il recesso anticipato

Da oggi con Vodafone potrete continuare a pagare a rate prodotti e servizi anche dopo il recesso anticipato
{ "img": {"small":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2019\/02\/come-disattivare-la-segreteria-Vodafone.jpg","medium":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2019\/02\/come-disattivare-la-segreteria-Vodafone-460x345.jpg","large":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2019\/02\/come-disattivare-la-segreteria-Vodafone-635x476.jpg","full":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2019\/02\/come-disattivare-la-segreteria-Vodafone.jpg","retina":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2019\/02\/come-disattivare-la-segreteria-Vodafone.jpg"}, "title": "Da oggi con Vodafone potrete continuare a pagare a rate prodotti e servizi anche dopo il recesso anticipato" }

Grande novità in casa Vodafone, che ha cambiato le modalità di recesso anticipato dei contratti con rateizzazione in seguito alla delibera AGCOM 487/18/CONS.

Tale delibera, arrivata lo scorso ottobre, prevede che i clienti possano scegliere, nel caso di recesso anticipato di un contratto, se continuare a pagare a rate l’importo previsto. Finora con Vodafone era infatti necessario pagare in un unico importo le rate restanti di un prodotto o servizio, in caso di recesso.

Il cambiamento interesserà anche i costi di attivazione di un servizio e tutti i prodotti come smartphone e tablet acquistati con questa modalità. In questo modo il diritto di recesso dell’utente non verrà limitato, a patto che sia quest’ultimo a richiedere la rateizzazione delle rate restanti compilando il form presente a questo indirizzo.

La delibera di AGCOM ha interessato anche la linea fissa, che ha visto un abbassamento dei costi per la disattivazione anticipata della rete. I vari operatori italiani si stanno adeguando anche in questo campo, con Vodafone che si è già allineata alle richieste nel corso dei primi mesi di quest’anno.

Vai a: Offerte telefoniche

Fonte: Mondomobileweb
Condividimi!