L’assistente Vodafone TOBi in arrivo su WhatsApp, a dicembre il via alla Beta

L’assistente Vodafone TOBi in arrivo su WhatsApp, a dicembre il via alla Beta
{ "img": {"small":"https:\/\/www.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2018\/12\/tobi-whatsapp.jpg","medium":"https:\/\/www.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2018\/12\/tobi-whatsapp-460x345.jpg","large":"https:\/\/www.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2018\/12\/tobi-whatsapp-635x476.jpg","full":"https:\/\/www.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2018\/12\/tobi-whatsapp.jpg","retina":"https:\/\/www.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2018\/12\/tobi-whatsapp.jpg"}, "title": "L’assistente Vodafone TOBi in arrivo su WhatsApp, a dicembre il via alla Beta" }

TOBi, l’assistente digitale di Vodafone per i suoi clienti, presto arriverà anche su WhatsApp, l’applicazione dove tutti noi passiamo la maggior parte del tempo mentre siamo incollati allo smartphone.

L’obiettivo dell’azienda è molto chiaro: offrire un’assistenza rapida ed efficace 24/7, rendendosi disponibile in sempre più applicazioni e spazi (virtuali). Così, dopo la comparsa di TOBi circa un anno fa all’interno dell’applicazione MyVodafone, successivamente in Messenger e da poche settimane su Alexa, il prossimo step sarà lo sbarco su WhatsApp.

L’integrazione sarà molto semplice: potremo aggiungere il contatto di TOBi (un numero molto semplice da ricordare) in rubrica e automaticamente l’assistente apparirà tra le chat pronto a rispondere a qualsiasi domanda, o quasi. Qualora non riuscisse a capire o a restituire la risposta adatta, l’assistente provvederà a girare la richiesta ad un operatore umano che senza dubbio potrà sbloccare la situazione.

TOBi su WhatsApp funzionerà esattamente come sull’app di Vodafone, su Messenger e su Alexa, restituendo praticamente le stesse risposte essendo fondamentalmente lo stesso assistente. Molto interessante però sarà la possibilità di passare dalla chat di WhatsApp o Messenger (per fare un esempio) all’app MyVodafone, senza perdere l’argomento di cui si stava parlando con TOBi.

Per chi non l’avesse mai utilizzato, l’assistente TOBi può rispondere ad oltre 600 domande sul mondo Vodafone: scoprire qual è il credito residuo, ricevere il codice PUK della propria SIM, vedere quali sono le opzioni attive, la propria offerta e addirittura cambiare offerta venendo seguiti passo passo verso la disattivazione e l’attivazione di una determinata promozione, ma anche scoprire quanti GIGA e quanti minuti si ha all’estero in un determinato paese.
Potranno tuttavia utilizzare TOBi anche i non clienti Vodafone, per ricevere informazioni generali sull’operatore rosso.

TOBi su WhatsApp, come su Messenger, nell’app e su Alexa, è totalmente gratuito e sempre disponibile, anche all’estero sotto copertura di rete dei partner Vodafone e non consumerà i GIGA del proprio piano. Durante il mese di dicembre l’operatore avvierà una Beta riservata a 50 mila clienti, in vista di una possibile estensione futura a tutti.