Toshiba mostra i prototipi di fotocamera per Project Ara

Le voci relative alla presenza di una versione funzionante di Project Ara al prossimo MWC 2015 si fanno sempre più insistenti, anche in vista del lancio ufficiale del progetto pilota a Porto Rico. Molti sono i produttori che hanno deciso di supportare il progetto, producendo moduli per il primo smartphone modulare della storia.

Toshiba, dopo averci parlato del possibile costo dei moduli di Project Ara, ci mostra il progresso attuale del proprio lavoro, attraverso due moduli fotocamera. I moduli per Project Ara dedicati alla fotografia conterranno tutti la componentistica necessaria, permettendo agli appassionati di fotografia di cambiare le caratteristiche della fotocamera cambiando il solo modulo dedicato.

La compagnia giapponese sta attualmente lavorando su tre differenti moduli: una fotocamera frontale da 2MP e due fotocamere posteriopri da 5Mp e 13MP. Si tratta del primo dei tre step pianificati da Toshiba per produrre un modulo fotografico completo, che dovrebbe vedere la luce nel 2016.

La prima fase prevede la creazione di un modulo dotato delle semplici funzione di base, nella seconda verranno aggiunte alcune funzioni come il modulo NFC, la memoria dedicata e la funzione di trasferimento “Transfer Jet“, mentre la terza fase prevede la produzione di un modulo unico dotato delle funzionalità complete.

Vi lasciamo con un breve filmato che illustra il funzionamento del modulo da 5MP prodotto da Toshiba. L’interesse per questo nuovo entusiasmante progetto di Google continua a crescere, e la partecipazione di un numero crescente di partner non fa che rendere sempre più appetibile il primo smartphone modulare. Quest’estate andrete in vacanza a Porto Rico?

Via

Commenti

Ti invitiamo ad usare toni consoni e di rimanere in tema all'argomento trattato, in caso contrario, il sistema automatico potrebbe oscurare il tuo messaggio e potrebbero trascorrere fino a 48h per la verifica ed un'eventuale autorizzazione.
TuttoAndroid si riserva comunque il diritto di allontanare le persone non adatte a tenere un comportamento corretto e rispettoso verso gli altri.

  • Marco Svevi

    ma qualcuno vorrebbe davvero un telefono con una fotocamera così brutta e sporgente?

    • Julian Ramirez

      È solo un prototipo per ora per forza non hanno pensato al design prima di tutto si pensa al fatto che funzioni poi si trova il modo di rendere il tutto più bello

    • robottinoverde

      Per me, ad esempio, non sarebbe un problema. Uso pochissimo la fotocamera e anzi, la toglierei proprio dal telefono e userei lo spazio per un altro modulo utile, portandola con me in tasca. Quando poi voglio scattare qualche foto, la inserisco nello spazio (a telefono acceso, come dovrebbe essere il progetto) e poi la rimetto in tasca quando ho finito.

  • Julian Ramirez

    C’è un errore di battitura nell’ultimo paragrafo c’è progetot di Google.

  • Francesco Pegoraro

    Posso dire “orrende!”?
    Sono però curioso di vedere un confronto fotografico modulo Toshiba – smartphone tradizionale.

    • La parola “prototipo” ti dice qualcosa?

      • Francesco Pegoraro

        Sì, ma almeno spero facciano rientrare la sporgenza.

        • Sì spera xD
          Comunque dalle immagini di render sembrerebbe che sia nei loro obiettivi.

Top