Sony Xperia XZ4 Compact è uno dei top di gamma del produttore giapponese attesi per il 2019. Compatto come da tradizione, in linea con i migliori come di consueto, il piccolino di Sony dovrebbe arrivare in primavera o poco prima, forse in occasione del Mobile World Congress 2019. Ipotizzato un Qualcomm Snapdragon 855 come Mobile Platform, un comparto fotografico come sempre all’avanguardia, seppur conservativo per certi versi e un design originale che anche stavolta pare non avere la benché minima intenzione di farsi influenzare più di tanto dai trend del momento. Ma scopriamolo insieme nei dettagli.

Indice:

Caratteristiche tecniche di Sony Xperia XZ4 Compact

Sony Xperia XZ4 Compact dovrebbe essere introdotto dal colosso giapponese in tandem con il suo fratellone Sony Xperia XZ4, smartphone col quale condividerebbe tutto o quasi. Le ultime indiscrezioni sostengono la presenza di un display di appena 5 pollici, presumibilmente FullHD+ e HDR con rapporto di forma 18:9 come il suo predecessore XZ2 Compact, magari OLED alla XZ3. Al di sotto di tale pannello, come anticipato, è legittimo ipotizzare la presenza del nuovo SoC di casa Qualcomm, lo Snapdragon 855, affiancato da almeno 4 GB di RAM e 64 GB di memoria interna, presumibilmente espandibile tramite schede microSD.

In mancanza di conferme specifiche, difficile invece pensare a un’implementazione di una doppia fotocamera anteriore o posteriore che sia, ipotesi quest’ultima decisamente più plausibile circa il suo fratello maggiore. Per il momento non sono emersi ulteriori dettagli in merito ai sensori che potrebbero essere montati, ma è lecito aspettarsi la consueta cura che Sony è solita dedicare al comparto fotografico dei propri smartphone.

Per quanto riguarda la componente relativa alla connettività e ai sensori, c’è da aspettarsi il Bluetooth 5 (d’altronde a bordo dovremmo trovare lo Snapragon 855), un sensore per le impronte digitali integrato nel pulsante di accensione, cioè sul lato destro del dispositivo, una porta jack audio da 3,5 mm, due speaker frontali e una USB Type-C. Mancano per il momento i dettagli riguardo a tutto il resto, capacità della batteria in primis, che ci immaginiamo essere intorno ai 3.000 mAh o appena sotto tale soglia considerando la compattezza del dispositivo.

Design di Sony Xperia XZ4 Compact

Lato design sono vari i render comparsi già in rete. Come dicevamo, nonostante qualche piccolezza ovvia come i display allungati e una leggera ottimizzazione delle cornici, Sony Xperia XZ4 Compact e gli smartphone Sony in generale, non si sono lasciati influenzare più di tanto dalle ultime tendenze stilistiche cavalcate dai più. Le immagini in galleria parlano da sé. Frontalmente le somiglianze con Sony Xperia XZ2 Compact ci sono tutte sulla base dei render citati: cornicioni in alto e in basso contenenti altoparlanti, sensori e loghi vari, bordi laterali più ottimizzati, con una leggera curvatura che pare simile a quella di Sony Xperia XZ3.

Posteriormente il discorso cambia perché spunta l’ipotesi fotocamera posteriore isolata in alto a sinistra con flash LED al suo fianco, ben distaccato, in una cornice di vetro pulita, elegante con su riportato il logo Xperia in basso, nient’altro. Più unico che raro, Sony Xperia XZ4 Compact stupisce però soprattutto per le sue dimensioni, presunte ovviamente: 139,9 mm di altezza, 66,5 mm di larghezza e 9,3 mm di spessore.

Software di Sony Xperia XZ4 Compact

A bordo di Sony Xperia XZ4 Compact ci sarà ovviamente Android 9 Pie personalizzato secondo la ben nota interfaccia grafica proprietaria. Leggero e performante come di consueto, con qualche funzionalità proprietaria che male non fa, la componente software di XZ4 Compact sarà molto simile a quella già vista su Xperia XZ3. Oltre alle novità di Android 9 Pie (ecco il nostro video focus) e alle varie funzionalità introdotte da Sony con quest’ultima release, non mancheranno manco a dirlo nuove chicche peculiari al Nostro e al suo sodale.

Immagini di Sony Xperia XZ4 Compact

Prezzo e uscita di Sony Xperia XZ4 Compact

Sony Xperia XZ4 Compact dovrebbe salire sul palcoscenico catalano del Mobile World Congress 2019, debuttando perciò a fine febbraio a prezzi che non dovrebbero superare la soglia degli 800 euro.