Recensione Cubot TAB 10 – I tablet dotati di connettività mobile sono dei compagni di viaggio ideali in ogni occasione e per questo motivo vogliamo proporvene uno economico che abbiamo deciso di provare e che non ci è dispiaciuto. Cubot TAB 10 non possiede niente di eccezionale rispetto alla maggior parte della concorrenza, ve lo diciamo subito, però quasi tutto quello di cui è dotato è ben riuscito e funziona bene, è perciò un tablet valido sotto molti aspetti, tenendo conto del prezzo di vendita.

Hardware & Connettività

Cubot TAB 10 si fa subito apprezzare per la scheda tecnica completa e valida, nonostante sia lontano dall’essere un top di gamma. Mette insieme dei componenti equilibrati e che insieme fanno sì che non manchi nulla:

  • display da 10 pollici con risoluzione di 1200 x 1920 pixel;
  • SoC Speadtrum SC9863A con 4 core da 1,6 GHz e 4 core da 1,2 GHz;
  • RAM da 4 GB e storage, espandibile tramite microSD, da 64 GB;
  • sistema operativo Android 11;
  • batteria da 6000 mAh;
  • fotocamera posteriore da 13 MP con flash LED;
  • fotocamera anteriore da 5 MP;
  • sensori: accelerometro e giroscopio;
  • connettività A-GPS, GLONASS, Wi-Fi 2,4G, Bluetooth 4.2, USB Type-C con supporto OTG e 4G (con banda 20).

Parte telefonica e antenne

Niente da dire sotto il profilo della connettività perché si comporta bene a 360 gradi. L’audio dall’altoparlante è alto e chiaro, la ricezione telefonica è buona e senza problemi e il Bluetooth, l’A-GPS e il Wi-Fi funzionano bene. Nulla da segnalare, tutto funziona bene ed è nella norma della sua categoria, soprattutto rispetto agli altri prodotti simili. Permette di effettuare chiamate vocali e l’uso delle applicazioni di messaggistica che richiedono un numero di telefono e una SIM.

Prestazioni

Cubot TAB 10 si comporta bene anche qui e garantisce una esperienza molto soddisfacente. L’hardware è buono e questo si riflette sulle prestazioni e sull’utilizzo del software: è abbastanza veloce, non mostra quasi mai rallentamenti e fa girare tutto nel modo giusto e con estrema piacevolezza, ovviamente in rapporto alla sua scheda tecnica. Nell’uso di tutti i giorni non mostra problemi.

Ergonomia, Design & Materiali

Cubot TAB 10 è un tablet e questo basterebbe per descrivere questi suoi aspetti perché incarna tutte le caratteristiche tipiche di questi prodotti e quindi è grosso e pesante. Non è un tablet da utilizzare con una mano sola ed è costruito in plastica e metallo. Le sue dimensioni sono di 243,5 x 164 x 8,8 millimetri e il suo peso è di 575 grammi. È costruito in plastica e alluminio e assemblato abbastanza bene, il che lo rende robusto.

Display, Audio & Multimedia

Anche qui Cubot TAB 10 non delude, anzi. Monta un display molto luminoso e ben definito, con colori ben tarati e abbastanza vividi, che è protetto da un vetro e da una robusta cornice laterale, che abbassa la probabilità di rotture in caso di urti e cadute. Si vede bene e risulta leggibile in ogni condizione, anche sotto la luce diretta del Sole. Il suo aspetto migliore però è l’audio, molto buono in relazione al suo prezzo: il suono, infatti, è corposo, abbastanza nitido, pieno di alti, con un buon accenno di bassi e davvero alto.

Fotocamera

Sulla carta promette prestazioni decenti, poi però nella vita reale è pessima e ricorda quelle dei dispositivi targati MediaTek. La qualità delle foto e dei video è pessima e quindi, ancora una volta, tralasciamo questo aspetto e saltiamo i sample. Non è un tablet per foto e video, è a malapena sufficiente per videochiamate e qualche ricordo al volo, magari da postare sui social. Però c’è un flash LED nella parte posteriore, utile per qualche pessima foto al buio e per la funzione torcia.

Batteria & Autonomia

Cubot TAB 10 se la cava piuttosto bene in quanto ad autonomia grazie alla sua batteria da 6000 mAh. Non ci sono problemi di alcun tipo e si superano, senza accorgimenti particolari e con un utilizzo standard, le 5-6 ore di display acceso. Non c’è mai necessità di attivare il risparmio energetico stock di Android. Ovviamente ciò sotto rete Wi-Fi perché utilizzando quella mobile l’autonomia cala drasticamente.

Software

Qui vale ancora il discorso fatto già parecchie volte in occasione dei prodotti con SoC di MediaTek. Cubot TAB 10 è abbastanza veloce e fluido, senza rallentamenti, ma gli aspetti positivi del suo software finiscono qui. Il resto è il solito minestrone di funzioni, con patch di sicurezza vecchie, traduzioni fatte a metà, solite opzioni nelle impostazioni di sistema e solite applicazioni AOSP, con in più un’applicazione che al suo interno contiene una bussola, una livella, un goniometro, una lente di ingrandimento e altri strumenti utili. Non è niente di che il software, però c’è il Google Play Store preinstallato, con relativi servizi.

In conclusione

Cubot TAB 10 non è un tablet perfetto, velocissimo e di gran qualità, come tutti i prodotti con chipset economici, come quelli di MediaTek per intenderci, tuttavia sa farsi valere ed è una valida scelta nella sua fascia di prezzo. Ricordiamo, infatti, che costa meno di 200 euro, con il prezzo che varia fra 160 e 180 euro online, e a questo prezzo non si può trovare niente di meglio, anche perché la fascia economica di tablet non offre chissà quale scelta. E non bisogna dimenticare che lui offre la connettività mobile in 4G con il supporto completo alle chiamate, il che è un bel plus. È disponibile all’acquisto su AliExpress utilizzando il link che trovate qua sotto; ah, nella confezione di vendita è incluso un cavetto USB-OTG, delle cuffie e una custodia protettiva che fa anche da supporto da tavolo.

Acquista Cubot TAB 10 su AliExpress