Sony Xperia XZ2 e XZ3 entrano in Open Devices: si può sbloccare il bootloader senza dire addio alla fotocamera

Sony Xperia XZ2 e XZ3 entrano in Open Devices: si può sbloccare il bootloader senza dire addio alla fotocamera
{ "img": {"small":"https:\/\/www.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2018\/09\/sony_xperia_XZ3_3_tta.jpg","medium":"https:\/\/www.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2018\/09\/sony_xperia_XZ3_3_tta-460x345.jpg","large":"https:\/\/www.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2018\/09\/sony_xperia_XZ3_3_tta-635x477.jpg","full":"https:\/\/www.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2018\/09\/sony_xperia_XZ3_3_tta.jpg","retina":"https:\/\/www.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2018\/09\/sony_xperia_XZ3_3_tta.jpg"}, "title": "Sony Xperia XZ2 e XZ3 entrano in Open Devices: si pu\u00f2 sbloccare il bootloader senza dire addio alla fotocamera" }

In passato coloro che volevano sbloccare il bootloader su un Sony Xperia dovevano mettere in conto di “perdere” la fotocamera: a causa della cancellazione delle chiavi di sicurezza DRM, la fotocamera restituiva delle immagini verdi.

Un problema non di poco conto, che andava ad aggiungersi all’abbandono di tutte le funzionalità software di Sony come i miglioramenti di audio e video, a cui bisognava dire addio anche se dopo la procedura di sblocco veniva caricata una ROM stock.

Per fortuna però Sony ha incluso i recenti Xperia XZ2 e Xperia XZ3 all’interno del programma Open Devices, mossa che evita agli appassionati di modding di ricorrere alle solite metodologie per lo sblocco del bootloader: a consentirlo fornendo delle guide su come fare è la stessa azienda giapponese che ha messo a punto una pagina piuttosto completa disponibile a questo indirizzo.

Si perderanno le migliorie su audio e video (X-Reality Video Enhancement, DSEE HX, ClearAudio+, etc.), ma almeno si mantiene la possibilità di scattare delle foto…

Fonti: Xda-developers, Androidpolice