Withings presenta due fitness tracker analogici e prepara una nuova soluzione cardio

Withings presenta due fitness tracker analogici e prepara una nuova soluzione cardio
{ "img": {"small":"https:\/\/www.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2019\/01\/Withings-Move-ECG.png","medium":"https:\/\/www.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2019\/01\/Withings-Move-ECG-460x345.png","large":"https:\/\/www.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2019\/01\/Withings-Move-ECG-635x476.png","full":"https:\/\/www.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2019\/01\/Withings-Move-ECG.png","retina":"https:\/\/www.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2019\/01\/Withings-Move-ECG.png"}, "title": "Withings presenta due fitness tracker analogici e prepara una nuova soluzione cardio" }

Il CES 2019 ha appena aperto i battenti in quel di Las Vegas e tra le prime compagni ad annunciare le proprie novità troviamo Withings, compagnia francese da poco tornata indipendente dopo la parentesi Nokia.

Due le novità annunciate ieri, con la terza novità attesa per il secondo trimestre di quest’anno. Partiamo dunque con Withings Move e Withings Move ECG, due fitness tracker analogici che ricordano nelle linee lo storico Withings Activité, presentato nel lontano 2014.

Il modello Move è caratterizzato da un prezzo di partenza molto aggressivo, appena 69,95 dollari, circa 60 euro, dispone di due lancette analogiche per indicare l’ora e di una terza per mostrare lo stato di avanzamento del proprio obiettivo giornaliero, con una scala percentuale da 0 a 100.

Vengono registrate diverse attività sportive, compreso il nuoto, ed è possibile sfruttare il GPS del proprio smartphone per ottenere informazioni dettagliate su propri allenamenti. Non manca la misurazione del sonno e, ovviamente, la possibilità di scaricare tutti i dati raccolti sul proprio smartphone, visualizzazione nella companion app Health Mate. Withings Move sarà in vendita dal 5 febbraio in 5 diverse colorazioni, con batteria in grado di garantire 18 mesi di autonomia. In Italia sarà in vendita a 69,95 euro

Più costoso ma più completo è Withings Move ECG, che arriverà sul mercato nel secondo trimestre del 2019 al prezzo di 129,95 dollari, circa 114 euro, e con un’autonomia di circa 12 mesi. Le funzioni sono le stesse del fratello minore, con l’aggiunta del monitoraggio cardiaco e della possibilità di effettuare un elettrocardiogramma.

Grazie a tre elettrodi, due posizionati sotto lo smartwatch e uno sulla cornice, è possibile ottenere, in circa 30 secondi, un elettrocardiogramma completo, i cui risultati possono essere visualizzati nella companion app. In Italia il prezzo di vendita sarà di 129,95 euro.

Chiudiamo con BPM Core in attesa della certificazione FDA e in arrivo sul mercato nel corso del secondo trimestre. Si tratta di un dispositivo simile a un tradizionale apparecchio per la misurazione della pressione sanguigna, in grado però di unire anche la funzione di elettrocardiogramma e di stetoscopio digitale.

Il dispositivo è in grado di rilevare una eventuale fibrillazione atriale grazie ad alcuni elettrodi e a un microfono digitale, impiegando circa 90 secondi per completare l’operazione. Ancora una volta i dati potranno essere visualizzati, in forma aggregata, sulla companion app per mostrarli al proprio medico in caso di problemi o di necessità.

Il prezzo di vendita al pubblico sarà di 250 dollari, poco meno di 220 euro al cambio attuale, ma in Italia dovrebbe essere venduto a 250 euro.

Fonti: Phandroid, Techcrunch