Garmin Vivosmart 4 è ufficiale, con una funzione che lo rende intelligente

Garmin Vivosmart 4 è ufficiale, con una funzione che lo rende intelligente
{ "img": {"small":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2018\/08\/Garmin-Vivosmart-4-IFA-2018.jpg","medium":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2018\/08\/Garmin-Vivosmart-4-IFA-2018-460x316.jpg","large":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2018\/08\/Garmin-Vivosmart-4-IFA-2018-635x437.jpg","full":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2018\/08\/Garmin-Vivosmart-4-IFA-2018.jpg","retina":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2018\/08\/Garmin-Vivosmart-4-IFA-2018.jpg"}, "title": "Garmin Vivosmart 4 \u00e8 ufficiale, con una funzione che lo rende intelligente" }

Tra i tanti prodotti che sono stati presentati nella giornata di oggi ad IFA 2018, troviamo il Garmin Vivosmart 4. Tempo fa vi avevamo parlato dell’attuale modello, il Garmin Vivosmart 3, che sembra essere molto più vecchio tecnologicamente rispetto al modello appena annunciato, anche se è passato solo poco più di un anno.

La prima novità degna di nota è l’inclusione del Pulse Ox, un sensore che permette di misurare il livello di saturazione di ossigeno nel sangue durante la notte, per un’analisi precisa delle fasi del sonno. Altra novità importante è l’introduzione di una nuova funzione, che rende il Garmin Vivosmart 4 un dispositivo intelligente.

Garmin Vivosmart 4: la nuova funzione Body Battery

Garmin Vivosmart 4 IFA 2018 (1)

La nuova funzione si chiama “Body Battery” e suggerisce all’utente quali siano le giuste attività da svolgere, in ogni momento della giornata. Ad esempio, la funzione suggerisce il momento giusto per allenarsi o per riposare. Body Battery è in grado di fare tutto ciò grazie ai dati raccolti durante il sonno e durante le varie attività fisiche svolte, insieme ai dati registrati di stress e della variabilità della frequenza cardiaca (HRV), che una volta elaborati forniscono la quantità di energia ancora a disposizione dell’utente.

All’interno del Garmin Vivosmart 4 è presente il Garmin Elevate, sensore per la rilevazione cardiaca direttamente dal polso, che consente di avere una stima del massimo volume di ossigeno che è possibile consumare al minuto per chilogrammo di peso corporeo quando l’utente è al massimo delle prestazioni, anche detto VO2 max.

Presente anche la tecnologia Garmin Move IQ, che rileva in tempo reale la tipologia di attività fisica che l’utente sta svolgendo. Inoltre, con il Garmin Vivosmart 4 è possibile registrare e indicare i momenti di stress, dopo i quali il dispositivo guida l’utente in una serie di esercizi dedicati alla respirazione controllata, che mirano proprio ad alleviare lo stress. L’utente può visualizzare tutti questi dati tramite Garmin Connect Mobile, l’applicazione sviluppata ad hoc.

Il display è un OLED touchscreen in bianco e nero, che garantisce un’elevata luminosità anche sotto la luce diretta del sole. Sono state inserite anche le Smart Notifications, tramite le quali è possibile gestire gli SMS, le chiamate in entrata e le notifiche push che arrivano sullo smartphone a cui è collegato il Garmin Vivosmart 4.

È anche possibile gestire la sequenza di riproduzione dei brani musicali, direttamente dal display. Il fitness band può far squillare lo smartphone se si trova a più di 20 metri di distanza, in modo da ritrovarlo. Per quanto riguarda la batteria del dispositivo, Garmin dichiara che è in grado di offrire un’autonomia di sette giorni con la rilevazione cardiaca al polso e il bluetooth attivati. Garmin Vivosmart 4 è impermeabile, come garantito dalla certificazione IXP7.

Come scritto nel comunicato stampa ufficiale, Garmin Vivosmart 4 sarà disponibile a partire da settembre. Il prezzo consigliato per la vendita al pubblico è pari a 139,99 euro.