Samsung non sarà la prima azienda a commercializzare uno smartphone da 1 TB

Samsung non sarà la prima azienda a commercializzare uno smartphone da 1 TB
{ "img": {"small":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2019\/02\/S10-front.png","medium":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2019\/02\/S10-front-460x259.png","large":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2019\/02\/S10-front-635x357.png","full":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2019\/02\/S10-front.png","retina":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2019\/02\/S10-front.png"}, "title": "Samsung non sar\u00e0 la prima azienda a commercializzare uno smartphone da 1 TB" }

Lo scorso maggio, il produttore cinese Smartisan ha annunciato Nut R1, uno smartphone top di gamma basato su Android con doppia fotocamera, SoC Snapdragon 845 e fino a 8 GB di RAM.

Il dispositivo debuttò anche con una variante da 1 TB di memoria per l’archiviazione ad un prezzo di 8.848 Yuan, oltre 1.300 dollari.

Il CEO di Smartisan, Luo Yonghao, criticò Apple e Xiaomi per aver abbandonato la vera innovazione, tuttavia i media cinesi riferiscono che negli ultimi 4 anni la compagnia ha venduto solo 3 milioni di smartphone, inoltre la tendenza non sembra incoraggiante, in quanto l’unità Abacus del South China Morning Post riporta che la società è gravata da problemi finanziari.

I rapporti affermano che ByteDance, la società con sede in Cina dietro a Tikok (ex Musical.ly), ha acquisito una parte della proprietà intellettuale e dipendenti.

Samsung lancerà probabilmente una variante da 1 TB con la prossima generazione di Samsung Galaxy S10 Plus per consentire una capacità di archiviazione paragonabile a quella di un notebook.

Vai a: 12 GB di RAM, 1 TB di spazio e 1500 euro sempre più sicuri per Galaxy S10