Samsung lancia i primi display stand alone con Tizen OS a bordo

Samsung è un colosso a 360 gradi nel campo dell’elettronica e non si limita a lavorare a nuovi smartphone. L’ultima testimonianza arriva dai nuovi display della serie Smart Signage, dotati per la prima volta al mondo di Tizen OS. Gli schermi funzionano in maniera completamente autonoma e non hanno bisogno di essere collegati a nessuna sorgente per funzionare.

Dispongono comunque di un ricevitore a infrarossi per effettuare le classiche operazioni di configurazione in maniera rapida mentre per la gestione dei contenuti sarà sufficiente collegarsi all’hub integrato. La loro collocazione ideale è in ambienti come aeroporti, stazioni o locali pubblici, dove devono funzionare in modalità 24/7 e grazie alla certificazione IP5X sono in grado di resistere a polvere e sporcizia comune.

I nuovi display Smart Signage sono disponibili in due versioni, PHF con una luminosità di 700 nit e 3 diagonali tra cui scegliere, ovvero 43, 49 e 55 pollici. La serie PMF utilizza invece un pannello da 500 nit ed è disponibile con diagonali da 32, 43, 49 e 55 pollici. Si tratta della quarta generazione di display basati sulla piattaforma Smart Signage di Samsung e le nuove unità promettono animazioni più fluide, tempi di risposta inferiori e una riproduzione dei video sempre impeccabile.

Vi lasciamo al video introduttivo preparato da Samsung per presentare la nuova famiglia di display Smart Signage.

Fonte

Commenti

Ti invitiamo ad usare toni consoni e di rimanere in tema all'argomento trattato, in caso contrario, il sistema automatico potrebbe oscurare il tuo messaggio e potrebbero trascorrere fino a 48h per la verifica ed un'eventuale autorizzazione.
TuttoAndroid si riserva comunque il diritto di allontanare le persone non adatte a tenere un comportamento corretto e rispettoso verso gli altri.

Top