Mancano ancora diversi mesi alla presentazione di Samsung Galaxy Note 10, che vedrĂ  la luce nella seconda metĂ  del 2019, ma qualcuno ha provato a immaginare l’aspetto del nuovo flagship, traendo chiara e libera interpretazione dal design dei neonati Samsung Galaxy 10 e apportando alcune modifiche.

Ecco dunque che PhoneArena ha realizzato alcuni render 3D che mostrano quello che potrebbe essere l’aspetto dello smartphone. Si parte da una fotocamera posteriore che potrebbe essere dotata di ben quattro sensori fotografici, con un sensore aggiuntivo di topo ToF che andrebbe ad aggiungersi a quelli giĂ  visti su Samsung Galaxy S10.

Nella parte frontale sembra certa la presenza di una doppia fotocamera alloggiata in un foro nel display, visto che una tripla fotocamera frontale avrebbe poco senso e renderebbe decisamente troppo evidente il foro, giĂ  molto evidente su Galaxy S10+.

Così come per il comparto fotografico, sembra praticamente certa anche la presenza di un lettore di impronte ultrasonico alloggiato al di sotto dello schermo. Per il resto gli autori del render non si sono sbizzarriti particolarmente, immaginando la presenza del connettore USB Type-C e dello slot per la S Pen, sostanzialmente identica al modello attuale.

Ricordiamo che si tratta di render basati sulle indiscrezioni circolate finora in Rete e per nulla indicative sul reale aspetto di Samsung Galaxy Note 10.