Samsung Galaxy A90 dovrebbe avere una fotocamera a scomparsa rotante, uno schermo da 6,73 pollici e una CPU Snapdragon 7150

Samsung Galaxy A90 dovrebbe avere una fotocamera a scomparsa rotante, uno schermo da 6,73 pollici e una CPU Snapdragon 7150
{ "img": {"small":"https:\/\/www.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2018\/03\/samsung_galaxy_mwc18_tta_02.jpg","medium":"https:\/\/www.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2018\/03\/samsung_galaxy_mwc18_tta_02-460x259.jpg","large":"https:\/\/www.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2018\/03\/samsung_galaxy_mwc18_tta_02-635x357.jpg","full":"https:\/\/www.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2018\/03\/samsung_galaxy_mwc18_tta_02.jpg","retina":"https:\/\/www.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2018\/03\/samsung_galaxy_mwc18_tta_02.jpg"}, "title": "Samsung Galaxy A90 dovrebbe avere una fotocamera a scomparsa rotante, uno schermo da 6,73 pollici e una CPU Snapdragon 7150" }

Senza dubbio il Samsung Galaxy A90 sta stuzzicando la curiosità di addetti ai lavori e appassionati di tecnologia e c’è un motivo in particolare: potrebbe trattarsi del primo smartphone del colosso coreano a vantare una fotocamera frontale a scomparsa.

In sostanza, il produttore ha trovato una soluzione alternativa al foro nel display per eliminare il notch, con il risultato di avere un dispositivo “tutto schermo”.

Il funzionamento di questo sistema dovrebbe essere simile a quello di Vivo Nex, uscendo quando è necessario per l’autenticazione o per fare una foto, anche se Samsung pare abbia fatto un passo in più: il modulo, infatti, dovrebbe essere capace pure di ruotare per puntare la fotocamera verso il retro.

Così facendo, lo schermo da 6,73 pollici del Samsung Galaxy A90 sarà circondato soltanto da una cornice di appena 1,2 mm nella parte superiore e ai lati, leggermente più abbondante (3,6 mm) nella parte inferiore.

Dovrebbe mancare anche una capsula auricolare e l’audio, pertanto, sarà trasmesso attraverso il display (nel quale dovrebbe essere integrato pure un sensore per il riconoscimento delle impronte digitali).

Inoltre, sempre secondo le ultime indiscrezioni, il Samsung Galaxy A90 sarà animato da un inedito processore della serie Snapdragon 700, il cui nome sarebbe Qualcomm Snapdragon 7150.

Si tratterebbe di una CPU realizzata con processo produttivo a 8 nm, destinata a collocarsi per quanto riguarda le prestazioni a metà strada tra il Qualcomm Snapdragon 845 e il Qualcomm Sanpdragon 855.

L’appuntamento è fissato per il 10 aprile.

Fonti: Sammobile, Phonearena