Le cuffie Samsung Galaxy Buds sono abbastanza facili da riparare

Le cuffie Samsung Galaxy Buds sono abbastanza facili da riparare
{ "img": {"small":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2019\/02\/samsung_galaxy_galaxy_buds_anteprima_evento_unpacked_01.jpg","medium":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2019\/02\/samsung_galaxy_galaxy_buds_anteprima_evento_unpacked_01-460x345.jpg","large":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2019\/02\/samsung_galaxy_galaxy_buds_anteprima_evento_unpacked_01-635x477.jpg","full":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2019\/02\/samsung_galaxy_galaxy_buds_anteprima_evento_unpacked_01.jpg","retina":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2019\/02\/samsung_galaxy_galaxy_buds_anteprima_evento_unpacked_01.jpg"}, "title": "Le cuffie Samsung Galaxy Buds sono abbastanza facili da riparare" }

Samsung ha presentato delle nuove cuffie senza fili da accoppiare ai tre nuovi modelli di Samsung Galaxy S10, le ottime Samsung Galaxy Buds. Nonostante le piccole dimensioni e la grande quantità di funzionalità e tecnologie che devono essere sigillate all’interno dell’involucro di plastica resistente all’acqua, le Galaxy Buds sono risultate relativamente semplici da riparare.

L’ha rivelato un teardown del noto gruppo iFixit, che ne ha infine riassunto i pro e i contro, dando un punteggio di 6/10 alla riparabilità di queste cuffiette; un punteggio degno di nota, soprattutto considerando che smartphone come Galaxy S10 hanno ottenuto solamente 3/10 nonostante le dimensioni decisamente maggiori. Il team è infatti stato in grado di smontarle e rimetterle assieme preservandone il funzionamento senza fare troppa fatica. Il guscio delle cuffie è tenuto assieme da delle semplici clip di plastica e le batterie sono sostituibili dato che sono del tipo “a bottone”, che dovrebbe essere relativamente facile da trovare anche in futuro. La batteria del case di ricarica è persino più semplice da sostituire ma trovarne una compatibile potrebbe risultare più difficoltoso. La colla si trova solamente sui componenti elettronici, cosa però comprensibile viste le dimensioni.

Un plauso va quindi a Samsung, che è riuscita a creare forse le migliori cuffiette senza fili in circolazione e al contempo a mantenerle “facilmente” riparabili: un traguardo assolutamente non scontato nel 2019.

Fonte: Ausdroid