Ecco cosa ci riservano i prossimi mesi di Samsung, HTC e Xiaomi tra Galaxy Note 10, brevetti, “Wildfire” e certificazioni

Ecco cosa ci riservano i prossimi mesi di Samsung, HTC e Xiaomi tra Galaxy Note 10, brevetti, “Wildfire” e certificazioni
{ "img": {"small":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2019\/04\/guide_smartphone_generico_4_tta-460x345.jpg","medium":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2019\/04\/guide_smartphone_generico_4_tta-635x477.jpg","large":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2019\/04\/guide_smartphone_generico_4_tta.jpg","full":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2019\/04\/guide_smartphone_generico_4_tta.jpg","retina":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2019\/04\/guide_smartphone_generico_4_tta.jpg"}, "title": "Ecco cosa ci riservano i prossimi mesi di Samsung, HTC e Xiaomi tra Galaxy Note 10, brevetti, “Wildfire” e certificazioni" }

I prossimi mesi dovrebbero riservarci diverse novità da parte di molti produttori, tra cui Samsung, HTC e Xiaomi: diamo un’occhiata alle ultime su fotocamera e design di Samsung Galaxy Note 10, al “nuovo” Galaxy M30, a un curioso brevetto, al possibile ritorno del brand HTC Wildfire e alla certificazione di uno smartphone Xiaomi denominato Mi CC9E.

Samsung Galaxy Note 10, Galaxy M30 e lo smartphone “tutto curve”

In questo nostro articolo dedicato alle ultime indiscrezioni, partiamo da Samsung, grande protagonista con le ultime indicazioni riguardanti Galaxy Note 10, una possibile nuova versione di Galaxy M30 e il brevetto di un curioso smartphone.

Il solito leaker Ice universe ha postato su Twitter l’immagine di un presunto campione di pellicola protettiva per Samsung Galaxy Note 10: come potete vedere qui in basso, il prossimo phablet potrebbe avere delle cornici estremamente ridotte e un design più spigoloso rispetto alla gamma Galaxy S10. Proprio come con questi ultimi, vista la mancanza di indicazioni sulle dimensioni del foro, la pellicola non presenta buchi di sorta.

Restando su Galaxy Note 10, pare che lo smartphone non sarà il primo a poter contare sulla nuova fotocamera da 64 MP: il produttore potrebbe far debuttare questa soluzione su un altro modello, magari facente parte della gamma Galaxy A 2019 (come Galaxy A90 ad esempio), anche se potrebbe essere anticipato da Xiaomi, anch’essa al lavoro su un sensore di questa caratura.

Secondo indiscrezioni, Samsung starebbe sviluppando una nuova versione di Galaxy M30. Lo smartphone ha già debuttato in India qualche tempo fa con il numero di modello SM-M305F, ma sembra che SM-M307F sia in lavorazione: non sappiamo quali potrebbero risultare le modifiche, magari si tratterà soltanto di qualche piccolo dettaglio per altri mercati.

Concludiamo con Samsung parlando del nuovo brevetto riguardante uno smartphone tutto-schermo dagli angoli particolarmente arrotondati. Pare che i sensori e la fotocamera siano integrati sotto il display, così come l’eventuale sensore di impronte, che non trova posto da nessun’altra parte; per il resto troviamo una doppia fotocamera posteriore e un singolo pulsante sulla destra.

Grazie ai render 3D creati da LetsGoDigital possiamo dare uno sguardo a come potrebbe essere lo smartphone “tutto-curve” in questione. Naturalmente, come specifichiamo sempre, non è detto che tutto questo vedrà mai la luce.

HTC Wildfire

Dopo aver presentato due nuovi smartphone (HTC U19e e HTC Desire 19+), HTC potrebbe essere lanciata e non fermarsi. Come scovato da Mobil Telefon, HTC potrebbe rispolverare il nome “Wildfire” per una prossima linea di smartphone Android: più precisamente i nomi potrebbero essere Wildfire E, Wildfire E Plus, Wildfire E1, Wildfire E1 Plus, Wildfire E2, Wildfire E2 Plus, Wildfire E3, Wildfire E3 Plus, Wildfire R e Wildfire R Plus.

Come gli appassionati sapranno, HTC ha già utilizzato la nomenclatura Wildfire diversi anni fa (nel 2010 e nel 2011 con HTC Wildfire e Wildfire S), dunque si tratterebbe di un ritorno. Purtroppo per ora non sappiamo altro, ma probabilmente torneremo a parlarne nei prossimi mesi.

Xiaomi Mi CC9E certificato

Il misterioso smartphone Xiaomi Mi CC9E è passato dalle certificazioni mostrando alcune delle sue possibili specifiche tecniche. Il dispositivo, numero di modello M1904F3BC/T, disporrebbe di display LCD da 6,3 pollici Full-HD+ con notch a goccia, SoC Qualcomm Snapdragon 710 o 712, tripla fotocamera posteriore da 48 + 8 + 13 MP, fotocamera anteriore da 32 MP, batteria da 3300 mAh, sensore di impronte posteriore e design caratterizzato da vetro 3D.

Per ora non sappiamo altro, ma vi invitiamo a continuare a seguirci perché torneremo sicuramente a parlare di Xiaomi Mi CC9E.

Fonti: Phonearena, Sammobile, Letsgodigital, Mobiltelefon, Slashleaks
Condividimi!