Questo sito contribuisce alla audience di

Aumentano i Samsung Galaxy S8 colpiti da burn-in, problema che si può arginare ma non eliminare

Inutile girarci intorno: il rischio burn-in per i display OLED esiste ed esisterà sempre. È la naturale conseguenza della fisica della tecnologia, con l’evoluzione che può solo ritardare la comparsa dei contenuti “bruciati” sullo schermo ma non eliminarla del tutto.

E se i pannelli AMOLED di Samsung sembrano statisticamente meno inclini della concorrenza a manifestare il problema, comunque non ne sono immuni e negli ultimi tempi diversi possessori di Galaxy S8 e Galaxy S8+ hanno riversato la propria frustrazione sulla rete.

A metterlo nero su bianco è un collega tedesco che non ha potuto fare a meno di notare l’insorgenza del problema sul suo Samsung Galaxy S8. I risultati sono facilmente visibili dall’immagine, da cui non si fa fatica ad individuare alcune icone “stampate” sullo schermo appena sopra la barra di navigazione.

Quasi inutile specificare che diverse segnalazioni in più riguardano i Galaxy S7 dell’anno precedente. Tuttavia insieme alla tecnologia evolvono le soluzioni adottate dai produttori per far fronte al burn-in degli OLED.

Google, a partire da Android 8.1 Oreo, oscura automaticamente la barra di navigazione dopo alcuni secondi in modo che i LED splendano, consumandosi, per un periodo di tempo inferiore. L’Always On Display di Samsung privo dell’accorgimento che dopo un certo lasso di tempo sposta la visualizzazione dell’ora e delle notifiche accelererebbe esponenzialmente il degrado dei LED.

E noi nel nostro piccolo dovremmo evitare di mantenere a lungo un determinato sfondo o una certa disposizione delle icone. Meglio prevenire che curare, no?


Samsung Galaxy S8 è disponibile in offerta su Amazon a 411.00 euro. Si trova online anche su molti altri negozi, contiamo circa 73 offerte. Se invece sei interessato alle caratteristiche puoi leggere la scheda tecnica di Samsung Galaxy S8.

Fonte: Mobiflip, Smartdroid

Commenti

Ti invitiamo ad usare toni consoni e di rimanere in tema all'argomento trattato, in caso contrario, il sistema automatico potrebbe oscurare il tuo messaggio e potrebbero trascorrere fino a 48h per la verifica ed un'eventuale autorizzazione.
TuttoAndroid si riserva comunque il diritto di allontanare le persone non adatte a tenere un comportamento corretto e rispettoso verso gli altri.

  • ileran

    “L’Always On Display di Samsung privo dell’accorgimento che dopo un certo lasso di tempo sposta la visualizzazione dell’ora e delle notifiche accelererebbe esponenzialmente il degrado dei LED.” Ho S8+ e l’Always On si sposta ad ogni minuto, perché dite che non lo fa???

    • Emiliano Frangella

      A me non lo faceva. Rimaneva fisso e con luce anche forte.
      Preferito toglierlo.
      Dovrebbero mettergli più opzioni.

      • ileran

        Ma su S8? Strano davvero, ci sono diversi articoli che ne parlano e video che dimostrano che si sposta. Seppur di pochi pixel

    • Enrico

      Veramente quella frase significa che se l’AOD di Samsung non avesse quell’accorgimento allora la visualizzazione fissa di ora e notifiche accelererebbe il processo di invecchiamento dei led. È italiano eh 😅

      • ileran

        Sulla lingua siamo d’accordo, ma permettimi di dire che per come è scritta lascia spazio all’interpretazione. Dal basso della mia ignoranza l’avrei scritta così: “SE l’Always On Display di Samsung FOSSE privo dell’accorgimento che dopo un certo lasso di tempo sposta la visualizzazione dell’ora e delle notifiche, SI accelererebbe esponenzialmente il degrado dei LED.” Per come è scritta adesso mi fa intendere che l’accorgimento non c’è e se leggi alcuni commenti ci sono utenti che non hanno riscontrato tale funzionalità ;)

  • Samuel

    Si il burn-in si verifica anche negli smartphone Samsung più recenti come s9+… L orario rimane impresso per alcuni secondi dopo lo sblocco quando è attivo Always on display 😫
    Spero che samsung riesca a risolvere 😪

  • Matteo Vitale

    A che il mio Note 8 ne soffre, oltra la barra di navigazione anche le icone nell’app Instagram. Basterebbe utilizzare la tecnologia che utilizza Apple su IPhone X cambiando ogni volta l Posizione dei pixel in maniera impercettibile così da non disturbare l’esperienza d’uso e risolvere il problema al contempo.

  • Enrico

    2 anni e più di s7 edge e ancora nulla, s5 con più di 4 anni ed è ancora perfetto…. Secondo me conta molto come si usano

  • guido

    Ma cos’è? Tipo effetto televisore al plasma che lascia degli aloni quando lo spegni o cambiando canale rimane del Ghost??

    • Emiliano Frangella

      Quasi.

      Una volta che arrivano si vedono sempre da acceso.

  • ViNicolosi

    Stress test di 510 ore , dall’alto s7 Edge, iphone x, note 8.

    Samsung fa i display migliori per apple.

    https://uploads.disquscdn.com/images/624534a64b236f879d740d927b58155d9d313723d4314012e2fd718a23ab706a.jpg

    • guido

      pazzesco…fonte?

  • Provata l’app Pixel Fixer? :D

  • Mattia

    Anche il mio s8 è effetto dal Burn in😔

  • Jack Simon

    Samsung sempre un problema o hardware o software…..!!

    • Graziano Ansaldi

      Tutti i cellulari hanno problemi, non solo Samsung. Quelli più sfigati sono gli LG, comunque.

      • Jack Simon

        Sicuramente tutti i cellulari hanno più o meno un problema ma i Samsung ne hanno sempre avuta una nella storia dei telefoni….

        • Graziano Ansaldi

          Ti dirò, mia moglie ha sempre avuto Samsung mai un problema. Io sempre LG, ogni cellulare sempre in Assistenza dopo pochi mesi. Difetti di ogni tipo , microfono, fotocamera, schermo, software difettoso.. ..Voglio provare Honor, come prossimo acquisto.

          • Jack Simon

            Prendi in considerazione anche Asus, io ho dopo il “divorzio”da samsung dopo anni di fedeltà al brand, mi trovo bene ,batteria da 5000 dual sim, 4gb ram, 128gb rom, molto fluido e veloce senza incriccamenti ,e a prezzi molto contenuti ..(se uno non volesse spendere molto ASUS Zenfone Max Pro M1 con 200 euro lo porti a casa batteria 5000 e 64 gb di rom)ad esempio…!!

      • ViNicolosi

        Ho un g3 dal 2015 senza il benché minimo problema, gli ho fatto di tutto: thermal pad sul soc, rom cambiate in continuazione ecc.
        L’ho smontato e rimontato cosi tante volte che ho perso 5 o 6 viti, e ancora funziona perfettamente.
        Poi ho un v20 da gennaio e per ora cammina perfettamente pure, mentre l’s6 di un mio amico l’altro giorno ha deciso di morire buttando fumo dalla porta micro usb.
        Il huawei p8 lite di mia madre poi per esempio ha distrutto le porte usb del mio pc.
        Non ha senso generalizzare sul brand, a meno che non si parli di telefoni fatti in poche centinaia di esemplari.
        Sono prodotti costruiti in milioni di esemplari e più ne fanno e più sono difettosi non esiste un brand esente.

  • Esiste quella cosa chiamata Garanzia!
    Display sempre sostituito senza fare alcuna storia in meno di un’ora dal centro di assistenza, sia su S6 che su S7…

    • Emiliano Frangella

      Poi ti ritorna ….

    • Jack Simon

      Assistenza ineccepibile ma che sorgano sti problemi su device da 8/900 euro mica tanto….!!

  • Omar

    Ma ci rendiamo conto che uno spende una barca di soldi, per trovarsi con problemi simili? Ah ma i neri son profondi! E come no, mannaggia io col mio ips a 200 euro coi neri non assoluti mica godo di queste meraviglie! Con gli ultimi iPhone ci sarà da ridere..

  • Livio Kokthi

    Già da aprile ho dei grossi problemi con il burn in. Rivoglio un display LCD decente (e infatti mi sa che andrò di Mi Mix 2s)

  • Nexus90

    S8 di 17 mesi e per ora non ho notato burn-in. È anche vero che ogni tanto cambio personalizzazione e dunque le icone le modifico. Spero di non essermela gufata.

  • Callea

    Gli oled perdono gradualmente luminosità con l’utilizzo.
    Il burn in si manifesta quando alcune parti dello schermo sono più usurate delle altre. Basta una differenza di pochissimi punti percentuali per rendere il burn in visibile.
    Prevenire il burn in significa semplicemente fare in modo che tale usura sia il più possibile uniforme, ma alla fine è inevitabile.

    • IlNik97

      Basta saper usar un OLED per far si che il burn in non si verifichi..

      • Callea

        Si può ritardare ma non eliminare il problema.
        E comunque “saper usare un oled” significa inevitabilmente dover rinunciare a qualcosa.
        Un utente dovrebbe usarlo come meglio crede senza preoccuparsi di queste cose.

        • guido

          Ma cos’è? Tipo effetto televisore al plasma che lascia degli aloni quando lo spegni o cambiando canale rimane del Ghost?

      • Graziano Ansaldi

        Non esiste proprio il discorso che bisogna saper usare un Oled ,è il produttore che deve fare prodotti affidabili .

  • Tom

    Ma succede anche con altri produttori? Ho letto che è successo anche coi Pixel 2. Se è così vorrebbe dire che tutti i display di tutti i top di gamma sono destinati a bruciarsi in pochi mesi/anni! I blog di tecnologia non dovrebbero parlare d’altro o.O

    • Giuseppe

      succede a tutti i display OLED esistenti al mondo… è l’altra faccia della tecnologia

      • Tom

        Ma ripeto, se fosse così, tutti i prodotti con display OLED su Amazon dovrebbero ricevere montagne di recensioni negative e ci sarebbero moltissime richieste di sostituzione in garanzia che decreterebbero il fallimento del prodotto…

        • Giuseppe

          Certo, è così. Ma è un fenomeno inevitabile (la fisica non è un’opinione, e te lo dico con affetto da ingegnere :) ) la cui gravità e rapidità di insorgenza dipende dall’utilizzo, che è diverso da utente a utente. Inoltre, quando il problema non è particolarmente pronunciato, non tutti gli utenti se ne accorgono :)
          Poi ci sono prodotti più soggetti di altri. Pixel 2 ha un display “particolare” prodotto da LG, che non è al passo con Samsung in quanto ad evoluzione della tecnologia OLED

          • Graziano Ansaldi

            Hai detto bene, molti non si accorgono, in generale, dei difetti dei loro cellulari.

    • Callea

      Quello dei Pixel 2 si era manifestato dopo pochissime settimane, troppo presto per gli standard degli oled, ed evidentemente si trattava di un lotto difettoso.

  • androexpert00

    È comunque assurdo spendere 1000 euro per un telefono il cui display è così delicato che devo pure ricordarmi di spostare le icone sulla home, non mettere certi sfondi, non visualizzare gli stessi contenuti troppo tempo. Se devo spendere così tanto pretendo un servizio altrettanto soddisfacente e di certo non una rottura di scatole in più rispetto a prima. È vero che i telefoni nuovi escono ogni anno ma visto quanto costano ormai, dovrebbero essere spese fatte una volta ma fatte bene altrimenti perché dovrei investire in un topo di gamma?

    • Dadd

      Condivido in pieno. Con quello che costano ti dovrebbero fare pure il caffè. Ha ragione l’utente @Tom, mica tutti sono geek.

      • Peppe

        Infatti possono fare pure il caffè..possono collegarsi ad altri dispositivi smart..dicesi domotica

        • Dadd

          E vai di altri soldi per la domotica, che i 1000€ per il telefono sono pochi.

          • Peppe

            1. La domotica può anche costare molto poco.
            2. Per gestirla non hai bisogno per forza di un telefono da 1000euro.

    • Peppe

      Stai dicendo un sacco di scemenze! Non esiste ancora una tecnologia per eliminare i difetti degli oled! Quindi basta con questi scleri assurdi! Stanno lavorando, ma le soluzioni non arrivano con gli abracadabra

      • androexpert00

        Non mi sembra che esista solo la tecnologia OLED come display. Mai sentito parlare di LCD IPS? Questi ultimi offrono colori bellissimi e ben riprodotti se il pannello è di qualità (Vedi xperia xz premium o iPhone XR) e non soffrono di burn-in. Quindi perché sono obbligato a scegliere Oled? Perché la gente ignorante (il 95% dei consumatori medi) continua ancora a pensare che sia meglio perché sta sui Samsung e gli iPhone e allora tutte le altre tecnologia sono di conseguenza inferiori

        • Peppe

          Chi ha detto questo? Sono parole tue e non mie. La tecnologia Oled e sAmoled dei Samsung è una tecnologia diversa dai classici LCD IPS..hanno una definizione migliore gli oled/sAmoled oltre a consumi ridotti. Gli LCD ips hanno costi inferiori ecco perché sui top gamma si usano pannelli oled/sAmoled, sia per ovvi vantaggi sia per la distinzione di prezzo. Ma non che gli ips fanno schifo..Infatti l’utente può scegliere, ma alcune tue opinioni senza senso sarebbe bene le tenessi per te o le riconsiderassi. Pensa piuttosto che oggi è difficile tenere un top gamma per più di 2 anni e i casi di display difettosi inoltre capitano anche sugli ips…Quindi che si fa? Buttiamo me.da anche su quelli? Scegli il prodotto che ti piace senza farti tante paranoie. Personalmente tra le 2 tecnologie preferisco i sAmoled con cui non ho mai avuto problemi di burn-in e conservo ancora il primo telefono con tecnologia Amoled di Samsung funzionante oltre al S3 versione europea 4G e attualmente S8+..e guarda un po…nessun pannello Amoled/sAmoled che mi abbia presentato problemi..passando per gli lcd di Sony, Asus, HTC, Huaweii ecc ecc…..

          Ps. Nessun telefono vale il prezzo della vendita al dettaglio..nemmeno di quelli che costano 100euro. Quindi prendi quello che puoi/vuoi senza lasciarti prendere la mano da congetture varie, altrimenti puoi stare benissimo senza smartphone e amen

  • Tom

    Quindi tutti i telefoni con OLED sono destinati a bruciarsi dopo pochi anni?

    • androexpert00

      Ma quali anni, mesi parecchi miei amici possessori di s8 hanno avuto burn in dopo 6-8 mesi

      • Angelo

        Possessore di S8 da luglio 2017, burn-in inesistente. Ha ragione l’utente di sopra, gli OLED si devono saper usare.

        • Tom

          Ma da quando un utente deve fare un corso accelerato di uso OLED per usare un telefono?? Mica sono tutti addentro a queste cose o hanno il tempo o la voglia per occuparsene! Non sono tutti geek.

          • Angelo

            Non serve una laurea, bastano pochi piccoli accorgimenti, per tutto il resto esistono gli LCD.

          • Livio Kokthi

            No, ora che anche Apple gli ha abbandonati (e il Liquid retina di XR non lo considero nemmeno, una presa in giro ai loro clienti) non c’è un telefono top che usi ancora LCD, é rimasto solo Mi Mix 2s che sta per diventare vecchio con l’uscita di mi mix 3 che avrà Oled e Pocophone F1 che però non ha una grande qualità costruttiva e una fotocamera al livello degli altri top. Quindi no, per tutto il resto rimane Oled o niente

          • Angelo

            Appunto, dopo aver provato l’OLED io personalmente non passerò mai più all’LCD, anzi mi chiedo spesso quando si passerà in tutti gli ambiti a questa tecnologia, dai tablet ai notebook ecc…

          • Emiliano Frangella

            Che accorgimenti fai vediamo ……
            Lo usi un cellulare almeno 5 ore di schermo al giorno??
            Se ne usi di meno non fai testo.

            Se usi poco il cellulare non fai testo

          • Ginlik1996

            Faccio almeno 6 ore di schermo al giorno con il mio S8 (in due sessioni da 3 ore circa perché la batteria non regge), da agosto 2017, e non ho alcun segno di burn in. L’unico accorgimento che ho preso è il tema scuro del telefono e uno sfondo blu, per il resto, da agosto ho sempre lo stesso launcher, schermata di blocco e Always on Display. Noto solo un minimo segno di burn in dove finisce la barra delle notifiche e inizia l’applicazione vera e propria, ma solo se metto una foto grigia a tutto schermo.

          • Emiliano Frangella

            Ok.
            A me e capitato con s6.
            Il bordo della barra notifiche, orologio, batteria ecc …nera, si vedeva ….
            Non puoi fare nessun accorgimento su quella barra perché fissa…

            Tutti i cellulari s8 e s9 esposti nei centri commerciali, sono pieni di Burn

          • Peppe

            Tu usi il telefono 5 ore di seguito fermo sulla stessa immagine con luminosità al massimo anche di notte? Se non lo fai..allora terminate qua con le cazzate per cortesia

          • Emiliano Frangella

            Ma che diamine dici.
            L’articolo parla di un problema reale.
            E non ad un uso sproporzionato del cellulare. OLED ha questo difetto.
            Prima o poi lo presenta.

            Ho domandato a Angelo come lo usasse. Ci sono tipi che lo usano poco e poi fanno i peofessori che lo sanno usare e mantenere. Quindi ho chiarito.

            5 ore di schermo in totale nella giornata e non di seguito, come diavolo hai frainteso bho

            A me su s6 l’ha presentato sulla barra fissa nera Delle notifiche, orologio ecc. La quale è sempre presente nel 90% dei casi.
            E non puoi fare nulla li ciccio….e sempre fissa

          • Peppe

            Senti un po sapientino, se magari ti informassi sulla tecnologia Oled, forse e dico FORSE, capiresti che il problema dell’Oled è legato DIRETTAMENTE all’uso sproporzionato del display visto che usano dei componenti organici che OVVIAMENTE sono soggetti a deterioramento da utilizzo!! Ergo più lo usi più si rovina, se lasci il telefono su un’immagine fissa per molto tempo (giorni), luminosità troppo alta ecc. Questo s’intende per saperli usare!!

            Io non ho franinteso nulla, la mia era più che altro una provocazione! ti ho solo chiesto se quelle 5 ore sono di seguito per capire come diamine tu abbia fatto ad avere un burn in sulla barra nera oltretutto. Forse non sai che gli Oled/Amoled non accendono i pixel per fare il nero..infatti sono spenti e quindi come diamine hai fatto ad avere un burn in con i pixel spenti???

            Forse prima di rispondere con certi toni sarebbe bene pensarci un pochino!

          • Emiliano Frangella

            -_- solo tu sai quelle cose…avoja.
            Gli altri sono tutti ciucchi.

            Quando mettevi uno sfondo o altro a tutto schermo, c’era quello scalino in linea dritta o alone che coincideva con la barra Delle notifiche

            Poi decidi cosa era.
            Trovata foto simile al mio
            https//uploads.disquscdn.com/images/7dabc51544c366f6c6bce5272c07df9da6351ac48fb0b1dde0b8aaac0e6135c6.jpg

          • Peppe

            Da come hai risposto in precedenza, presumo che tu non lo sapessi! Posta la foto del tuo, non di un telefono senza display oled!

            Una cosa è dire che vedi una linea sotto alla barra delle notifiche, un’altra cosa è dire di vedere tutta la barra come nella foto che hai postato di un telefono senza Oled! Visto che la barra per essere nera NON usa pixel, il problema della linea SOTTO la barra potrebbe essere dovuto ad altro!

            Io non so come li usate voi i telefoni e capisco che alcune volte, un difetto può capitare, però dire una cosa che non riflette la verità, o che ne rifletta una parte, mette solo confusione!

          • Emiliano Frangella

            Mmmm
            La foto serviva per farti capire .
            Il problema era simile.

            O forse su s6 la barra era bianca….
            Possibile

            Il Cell lo uso molto.

            Non ho più s6 se no ti mandavo foto.
            Ho adesso op6.

          • Peppe

            La barra superiore puoi farla nera o trasparente/semitrasparente, se la lasci trasparente o semitrasparente, i pixel si accendono. Ecco perché mi è sembrato strano che lo facesse a barra nera. Cmq dalla foto che hai messo, hai potuto capire che anche display non Oled possono avere lo stesso “difetto”…sugli Oled non può essere chiamato come un vero e proprio difetto..è come l’invecchiamento per l’essere umano..è una cosa naturale

          • Peppe

            Perché vi fissate allora sui top gamma se non sapete né volete andare a guardare le varie impostazioni? Possessori di Samsung che non sanno di poter fare gli screen con il palmo della mano andrebbero presi a schiaffi (tanto per fare un esempio di chi compra il telefono e non sa nemmeno cose così semplici) quindi non mi sorprendo affatto che non capite nulla di tecnologia dei vari display. Tanti non usate nemmeno la luminosità automatica (al massimo anche di notte e vai..spaccatevi gli occhi perché non avete voglia nemmeno di salvaguardare la vostra salute) e vogliamo parlare del filtro luce blu? Ma per gli utonti, i top gamma dovrebbero fare tutto da soli……mi chiedo che problemi avete.

        • Omar

          Devo saper usare?? ma stai scherzando o cosa? Uno spende tutti sti soldi e deve pure stare attento a ste cose? E per che cosa poi?

      • Peppe

        Cazzate..Samsung Omnia HD, il primo smartphone con pannello Amoled (ancora funzionante), S3 4G sAmoled, S8+ da luglio scorso sAmoled..nessun burn in. Se Vi lamentate dei sAmoled, ricordate che ci sono gli Oled in giro (tecnologie diverse) e che i problemi li hanno anche gli ips..

        Imparare a usare uno smartphone vuol dire saperlo valorizzare..per es, un sAmoled dà il meglio di sé con temi scuri..ce ne stanno di bellissimi e non per forza tutti neri e avrai meno possibilità di avere Burn in che già sono poche dal S8. Se ad un ips gli metti un tema scuro invece hai l’effetto contrario.

        Il burn in inoltre si verifica se lasci un’immagine statica per molto tempo ferma sul display..Quindi a meno che non lasci il telefono acceso senza che si blocchi mai per giorni…evitate di dire certe cose. Luminosità automatica, filtro luce blu, immagini di sfondo in movimento..always display in movimento, sono alcune cose che aiutano direttamente e principalmente i consumi e indirettamente sulla durata del display.

        Poi dipende dalle cadute, se sono prodotti in esposizione..ecc ecc ma dire 6-8 mesi è a dir poco ridicolo

    • Jack Simon

      Si bruceranno tutti rovinosamente..

    • Peppe

      Si..come un falò 🙄🙄🙄 mamma mia quanto ne devo sentire…..

Top