Recensione Ulefone Future: vorrei ma non posso

Recensione Ulefone Future: vorrei ma non posso
{ "img": {"small":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2016\/08\/ulefonefuture1.jpg","medium":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2016\/08\/ulefonefuture1-460x259.jpg","large":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2016\/08\/ulefonefuture1-635x357.jpg","full":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2016\/08\/ulefonefuture1.jpg","retina":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2016\/08\/ulefonefuture1.jpg"}, "title": "Recensione Ulefone Future: vorrei ma non posso" }

Recensione Ulefone Future – Ulefone è un’azienda cinese che negli ultimi tempi si è contraddistinta per il lancio di dispositivi dal buon rapporto qualità/prezzo, a breve ha iniziato a produrre anche smartphone con particolari caratteristiche distintive, ed è questo il caso di Ulefone Future, device di fascia medio-bassa con display borderless e dall’estetica davvero molto accattivante.

Non tutto, però, è in linea con il design di questo smartphone, fatto di alti e bassi, con alcuni problemi che se assenti lo avrebbero reso un vero e proprio best buy. A chi è adatto, quindi, questo dispositivo? Vi spieghiamo tutto all’interno della nostra recensione completa.

Confezione di Ulefone Future

La confezione di vendita di Ulefone Future comprende il caricatore rapido, che impiega circa due ore per una ricarica da zero a cento dello smartphone, un cavetto con estremità USB e USB Type C, una comoda cover in silicone piuttosto spessa e una pellicola standard in aggiunta a quella già applicata sul display.

Video recensione di Ulefone Future

Hardware & Connettività

Ulefone Future può contare su un SoC Mediatek Octa-Core a 64bit MT6755 Helio P10, con otto core Cortex A53 a 2GHz, una GPU Mali T860, ben 4GB di RAM e 32GB di memoria interna espandibile con microSD. In realtà il dispositivo è anche dual sim, quindi potremo utilizzare una nano SIM e una micro SIM o in alternativa una micro SIM e una microSD se vogliamo rinunciare alla doppia scheda per espandere la memoria.

ulefonefuture13_tta

Presente anche un sensore per le impronte digitali nella parte laterale, sotto il tasto di accensione e il bilanciere del volume, che però funziona abbastanza male: sbaglia quattro volte su cinque e se non riconosce il dito troppe volte di seguito ci costringe a inserire il codice per una questione di sicurezza, insomma non fate troppo affidamento su di lui.

La connettività è di tutto rispetto, abbiamo LTE Cat. 6 fino a 300Mbit in download e anche il famoso supporto alla banda a 800MHz in LTE, Wifi a/b/g/n/ac e Bluetooth 4.0, purtroppo non è presente l’NFC.

Parte telefonica e antenne

Ulefone Future prende abbastanza bene in 4G nelle zone dove c’è copertura, purtroppo però abbiamo notato una certa difficoltà del dispositivo a navigare se connesso in Edge, quando altri smartphone con lo stesso operatore riuscivano almeno a ricevere i messaggi su WhatsApp nella stessa posizione. Anche per quanto riguarda il Wifi non abbiamo particolari problemi.

ulefonefuture15_tta

Il GPS, invece, ci ha dato del filo da torcere: il fix è piuttosto lento, soprattutto in movimento risulta davvero frustrante dover aspettare, e spesso risulta anche poco preciso. Speriamo sia possibile risolvere questo problema mediante un aggiornamento software.

Prestazioni

Le prestazioni, insieme all’estetica, sono il vero punto di forza di questo smartphone: difficilmente ci troveremo di fronte a rallentamenti o incertezze, anzi lo smartphone è sempre molto reattivo e riesce a restituire un’esperienza utente ai massimi livelli. Anche con molte applicazioni aperte, grazie ai 4GB di Ram, riusciamo a gestire il tutto senza alcun tipo di problema.

Qualche piccola difficoltà viene fuori nel momento in cui iniziamo a giocare: Real Racing 3 ha un framerate piuttosto basso ma il gioco risulta ancora godibile, accettando però una resa visiva notevolmente inferiore rispetto a device di fascia più alta. Niente da segnalare invece per ciò che riguarda la navigazione web, sempre fluida e reattiva, un vero piacere se consideriamo il display ampio e i bordi laterali inesistenti.

Ergonomia, Design & Materiali

La caratteristica principale di Ulefone Future, è senza dubbio il display borderless. Gli smartphone con questa caratteristica non sono molti sul mercato, ma è di sicuro un settore in forte crescita: il bordo laterale attorno al display è completamente assente, e il vetro 2.5d Gorilla glass 3 ricopre il tutto in maniera davvero affascinante.

ulefonefuture17_tta

La scocca dello smartphone è completamente in alluminio, sembra molto solida e spessa, tanto che il peso complessivo ne risente: i quasi 190 grammi si sentono tutti, rendendo Ulefone Future un vero e proprio mattoncino. Al tatto risulta molto piacevole, considerando i materiali utilizzati, nota di demerito però riguarda le bande per le antenne, davvero troppo spesse. Per ultimo, non si può non notare la somiglianza con altri smarphone se guardiamo il dispositivo esclusivamente nella parte posteriore.

Considerando le dimensioni dello schermo da 5.5 pollici e la grande ottimizzazione, l’ergonomia non è affatto male. Il dispositivo si riesce ad utilizzare facilmente con una sola mano, arrivando a coprire buona parte dello smartphone, purtroppo non è possibile raggiungere gli angoli sia perché lo schermo rimane di dimensioni non trascurabili, sia perché lo spessore non aiuta. La presa è solida e Ulefone Future non vi scivolerà facilmente anche senza una cover.

Display, Audio & Multimedia

Il display è un’unità da 5.5 pollici FullHD con 401 ppi di definizione. La resa non è male, anzi, i colori risultano sempre vivaci ma al tempo stesso fedeli alla realtà, anche grazie alla tecnologia Miravision. Tutti i colori sono ben riprodotti, così come il bianco e il nero che risulta abbastanza profondo. Menzione speciale per gli angoli di visione e per il funzionamento della luminosità adattiva, difficile trovare un display con una resa del genere su questa fascia di prezzo.

ulefonefuture18_tta

Unico appunto, il display borderless fa si che il touch sia poco sensibile lungo i bordi, quindi nelle applicazioni che richiedono uno swipe dal bordo ogni tanto c’è difficoltà a riconoscere il tocco.

Anche la luminosità massima si fa rispettare, rendendo lo smartphone ben visibile sotto la luce del sole, anche se i riflessi del vetro in alcune condizioni rendono la cosa leggermente difficoltosa, ma nulla di eclatante.

Fotocamera

La fotocamera posteriore è da 16 MP con apertura F2.0, mentre quella anteriore da 5MP. In maniera molto schietta e sincera bisogna dire che Ulefone Future non è un dispositivo per far foto. Partendo dal software della fotocamera, quello classico di Mediatek, si comporta davvero male con un tempo di scatto eccessivamente alto, questo vuol dire foto mosse anche con condizioni di luce buona se non state molto attenti.

ulefonefuture14_tta

In realtà con buona illuminazione il risultato non è da buttare, le foto risultano abbastanza definite e con buoni colori, ma appena le condizioni di luce iniziano a diventare più difficili lo smartphone fatica non poco a restituire risultati decenti. Per non parlare della fotocamera frontale, possiamo anche dimenticarci di averla appena la luce cala.

Di seguito vi lasciamo a degli scatti di esempio, per le foto a risoluzione originaria vi consigliamo di scaricare questo pacchetto zip.

Batteria & Autonomia

La batteria è da ben 3000mAh, se consideriamo il display FullHD è un buon amperaggio, mentre se guardiamo al peso complessivo del dispositivo lo è un po’ meno. Come si comporta per quanto riguarda l’autonomia? Con Ulefone Future difficilmente vi ritroverete senza carica nel corso della giornata, riuscirete facilmente ad arrivare a cena con 4 o 4 ore e mezza di schermo acceso.

ulefonefuture16_tta

Bisogna, però, sottolineare alcuni battery drain che sono ben visibili nei grafici sottostanti in due punti fondamentali della giornata: quando andiamo ad attivare e disattivare la modalità aereo, e quando la carica scende al di sotto del 20%. Questi battery drain possono andare a modificare anche notevolmente la durata complessiva di Ulefone Future, portandolo talvolta a sole 3 ore di schermo acceso.

Insomma, è difficile valutare la batteria di questo smartphone, poichè se non avesse questi problemi software sarebbe da promuovere a pieni voti, quindi per adesso lo rimandiamo, sperando in un aggiornamento software che limiti questi cali improvvisi della batteria.

Software

Il software è quello classico dei Mediatek: l’interfaccia utente ha le sembianze di Android Stock, ma ci sono piccole aggiunte come il Turbo Download per combinare Wifi e 4G, la programmazione di accensione e spegnimento, la personalizzazione dei tasti software con la possibilità di nasconderli, e poco altro.

Le applicazioni installate sono quelle relative al Backup e ripristino, sempre molto comoda, la galleria stock, il browser stock, e la classica applicazione musica e orologio. Nota di demerito relativa all’applicazione fotocamera, ormai vecchia di anni e non al passo con i tempi, speriamo si riesca presto a rinnovarla su queste ROM create per il SoC Mediatek.

ulefonefuture19_tta

La gestione del dual sim è ottima, con la possibilità di disattivare la visualizzazione di uno slot nel software se non è presente una sim al suo interno, di scegliere le sim predefinite per determinate azioni e molto altro. Presenti anche i profili audio personalizzabili, il non disturbare e tutte le altre opzioni che troviamo solitamente in questo tipo di dispositivi.

In conclusione

Vale la pena comprare Ulefone Future? Dipende! Tenendo ben in conto i piccoli problemi segnalati relativi al GPS e ai Battery Drain, Ulefone Future risulta un dispositivo di grande pregio se consideriamo la fascia di prezzo, soprattutto per quanto riguarda materiali, design ed estetica. Il software è ben gestito e la fluidità è uno dei suoi punti di forza.

ulefonefuture20_tta

Se questi fattori positivi sono particolarmente importanti per voi, allora forse è il caso di valutare l’acquisto di questo smarpthone. D’altro canto, se non sopportate l’idea di avere un sensore delle impronte digitali poco funzionale e, per adesso, alcuni problemi relativi al GPS, allora consigliamo di andare su smartphone della stessa fascia di prezzo, maggiormente affidabili, ma con qualcosa in meno per quanto riguarda estetica e fluidità.

ulefonefuture11_tta

A tal proposito, il prezzo a cui può essere acquistato Ulefone Future attualmente è di 215 euro su GearBest (al cambio attuale), ma su questo stesso sito spesso compaiono offerte interessanti, e non ci stupiremmo se presto rompesse il muro dei 200 euro.

Pagella

7.8
Display
7.5
Ergonomia
7.5
Hardware
7
Software
7
Batteria
5
Fotocamera
7
Qualità/prezzo
7
Materiali
4
Audio
6.8
Esperienza Utente
6.8
Condividimi!