OnePlus e Oppo potrebbero adottare lo standard di ricarica wireless Qi

OnePlus e Oppo potrebbero adottare lo standard di ricarica wireless Qi
{ "img": {"small":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2018\/05\/oneplus_logo_londra_tta_07.jpg","medium":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2018\/05\/oneplus_logo_londra_tta_07-460x259.jpg","large":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2018\/05\/oneplus_logo_londra_tta_07-635x357.jpg","full":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2018\/05\/oneplus_logo_londra_tta_07.jpg","retina":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2018\/05\/oneplus_logo_londra_tta_07.jpg"}, "title": "OnePlus e Oppo potrebbero adottare lo standard di ricarica wireless Qi" }

Durante la notte, è arrivata la notizia secondo la quale Oppo è entrata a far parte del “Wireless Power Consortium”. Si tratta di un gruppo di aziende che lavorano allo sviluppo e alla promozione dello standard di ricarica wireless Qi.

All’interno del Wireless Power Consortium erano già presenti tante altre grandi aziende del campo mobile, come Apple, Samsung, Huawei, ZTE, Panasonic e Sony. Con questa mossa, Oppo e OnePlus si fiondano verso la possibile adozione dello standard Qi per la ricarica wireless. Ricordiamo che, lo scorso anno, Oppo aveva già presentato un brevetto per una nuova tecnologia di ricarica wireless da 15 Watt, ma finora non è stato utilizzata.

Perché inseriamo anche OnePlus in tutto questo? Oppo e OnePlus fanno parte della stessa società madre e, spesso, condividono tra di loro le nuove tecnologie sviluppate e le varie risorse aziendali. Di conseguenza, l’entrata di Oppo nel WPC potrebbe segnare l’arrivo della ricarica wireless con standard Qi anche sui prossimi prodotti OnePlus.

Androidpolice