Questo sito contribuisce alla audience di

OxygenOS 5.1 porta Android 8.1 Oreo su OnePlus 5 e 5T

Dopo aver introdotto Android 8.1 Oreo nel programma OpenBeta per OnePlus 5OnePlus 5T poco più di un mese fa, il produttore cinese ha rilasciato oggi la versione stabile di OxygenOS 5.1, basata sulla versione più recente del robottino verde.

Oltre a installare la versione più recente di Android, OxygenOS 5.1 introduce le patch di sicurezza del mese di aprile e portale gesture a schermo intero anche su OnePlus 5T. Il changelog è comunque nutrito anche in altri settori, come la modalità gioco che riceve nuove ottimizzazioni e una priorità più elevata per i giochi in background.

Nel Launcher viene introdotta la possibilità di cercare le categorie e i nomi delle cartelle possono essere inseriti automaticamente in base alle categorie. L’aggiornamento è in fase di roll out e riguarderà innanzitutto gli iscritti al programma Beta e a seguire tutti gli altri.

Ci vorrà dunque qualche giorno affinché tutti i possessori di OnePlus 5OnePlus 5T ricevano l’aggiornamento OTA.

Vai a: OnePlus 5T sold out, è lo smartphone della casa venduto più velocemente


OnePlus 5T è disponibile su OnePlus.net a 499 euro.

Fonte: Theandroidsoul

Commenti

Ti invitiamo ad usare toni consoni e di rimanere in tema all'argomento trattato, in caso contrario, il sistema automatico potrebbe oscurare il tuo messaggio e potrebbero trascorrere fino a 48h per la verifica ed un'eventuale autorizzazione.
TuttoAndroid si riserva comunque il diritto di allontanare le persone non adatte a tenere un comportamento corretto e rispettoso verso gli altri.

  • Alessio

    Una volta che ti abitui alle gesture passa la paura.. Ormai da un mesetto le uso con la beta. Sono comodissime

    • Andrea Martini

      Pienamente daccordo

  • Fabio Di Giuseppe

    Le gesture sono una ficata, l’unica cosa è che mi toglie lo spegnimento con doppio tap sul tasto home…

    • Giuseppe Benvenuto

      Stesso mio problema..sono indeciso a quale delle due dare priorità 🤔

      • Fabio Di Giuseppe

        Oltre alla ficata Delle gesture mi toglie anche il problema della pressione accidentale del tasto home durante la scrittura…. però il doppio tap e troppo comodo…

        • Giuseppe Benvenuto

          Assolutamente d’accordo.. sarà dura decidere! penso che nell’uso quotidiano troverò la risposta..

          • Fabio Di Giuseppe

            Fammi sapere se trovi una soluzione soddisfacente 😉

    • Andrea Martini

      Vero…ma basta installare un’app di blocco e con un click sul widget si blocca…risparmi 1 click alla fine :)

      • Fabio Di Giuseppe

        Il problema è che se usi un widget per spegnere lo schermo poi non puoi usare il face unlock..

        • Leron

          Scusami, ma il face unlock per chi lo usa, è vero che consuma molta batteria? Non lo ho mai usato, vorrei attivarlo ma solo se so che non consumi molto!

          • Fabio Di Giuseppe

            Provare no? Puoi sempre tornare indietro è, non ti scoppia il telefono….cmq non non consuma tanta batteria.

  • Ale

    dove sono quelli che commentano ogni notizia su OP dicendo che aggiornano solo in Beta? ragazzi è normale che la versione Stabile esce ogni TOT mesi e non una volta al mese.

    • BlackBook

      Le patch del 5T erano ferme a dicembre. 5 mesi per un dispositivo obsoleto in 6 mesi non è una tempistica propriamente da idolatrare. Con le beta qualche problema di troppo mi ha fatto tornare alla stabile.

      • Ale

        ora va di moda parlare delle Patch di sicurezza, cosa che fino ad Android 6 tali patch erano inserite nella versione di sistema completa e nessuno le considerava ne tanto meno voleva un aggiornamento ogni mese. se OP se ne esce con un aggiornamento completo ogni 2 mesi e porta con se anche le ultime Patch va più che bene (mossa sbagliata fu lasciare le Patch di Dicembre con l’aggiornamento che uscì a Marzo, li bastava mettere quelle di Febbraio)

        • BlackBook

          Io le ho sempre considerate. Per questo i miei telefoni di lavoro sono iPhone e Blackberry. Implementare la patch è poco oneroso: ci riescono Blackberry e Sony che sono alla canna del gas.

Top