Potrete gettare a cuor leggero OnePlus 7 Pro in un secchio d’acqua, nonostante non avrà la certificazione IP

Potrete gettare a cuor leggero OnePlus 7 Pro in un secchio d’acqua, nonostante non avrà la certificazione IP
{ "img": {"small":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2019\/05\/image.png","medium":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2019\/05\/image-460x236.png","large":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2019\/05\/image-635x326.png","full":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2019\/05\/image.png","retina":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2019\/05\/image.png"}, "title": "Potrete gettare a cuor leggero OnePlus 7 Pro in un secchio d’acqua, nonostante non avr\u00e0 la certificazione IP" }

OnePlus 7 Pro sarà resistente all’acqua, è ufficiale: l’anticipazione arriva per bocca di Carl Pei che ha voluto comunicare personalmente la lieta notizia alla community tramite un post sul forum. Rimane comunque il “ma” che ha accompagnato gli annunci simili per i top di gamma precedenti.

OnePlus 7 Pro resisterà all’acqua ma il grado di impermeabilità non sarà certificato per ragioni legate ai costi e all’utilità reale dell’operazione. Secondo Pei la presenza della certificazione IP non dà un beneficio concreto all’utente dal momento che, certificazione o meno, OnePlus – come la concorrenza – non riconoscerà comunque in garanzia i danni derivanti dall’ingresso dei liquidi.

Inoltre, ha proseguito il CEO, per fronteggiare con relativa tranquillità le situazioni in cui uno smartphone entra tipicamente a contatto con l’acqua come la caduta in una pozza o un acquazzone improvviso una certificazione IP sarebbe sovrabbondante. I test interni, insomma, sono più che sufficienti.

La dichiarazione è stata integrata dal breve video che trovate di seguito, in cui spicca l’hashtag #OnePlus7Series, segno che anche OnePlus 7 potrebbe essere resistente tanto quanto la variante Pro. Condividete la scelta di OnePlus?

Fonte: Oneplus
Condividimi!