Questo sito contribuisce alla audience di

Ecco perché OnePlus 6T non ha la ricarica wireless

OnePlus 6T è senza dubbio uno degli smartphone più interessanti del 2018 ma non è perfetto e anche tale device ha qualche mancanza più o meno grave.

Un esempio è rappresentato dal supporto alla ricarica della batteria in modalità wireless, feature che già nei mesi scorsi il produttore cinese aveva escluso e sulla quale nelle ultime ora ha deciso di soffermarsi nuovamente Pete Lau.

Nel corso di un’intervista rilasciata allo staff di NDTV, infatti, il CEO di OnePlus ha spiegato che questa funzionalità non è stata implementata in quanto ritenuta troppo lenta e non in grado di soddisfare gli standard che il produttore ha stabilito per OnePlus 6T.

La ricarica wireless è una caratteristica sempre più diffusa tra gli smartphone di fascia alta, inclusi i nuovi iPhone, i Samsung Galaxy e persino i Google Pixel 3 e probabilmente potrebbe arrivare anche sul prossimo modello di OnePlus.

A lasciarlo intendere è stato proprio Pete Lau, il quale ha precisato che Qualcomm potrebbe avere una soluzione capace di garantire la velocità che il produttore desidera senza l’eccessivo calore e gli altri inconvenienti tipici di questa tecnologia.

Vai a: La recensione di OnePlus 6T

Fonte: 9to5google

Commenti

Ti invitiamo ad usare toni consoni e di rimanere in tema all'argomento trattato, in caso contrario, il sistema automatico potrebbe oscurare il tuo messaggio e potrebbero trascorrere fino a 48h per la verifica ed un'eventuale autorizzazione.
TuttoAndroid si riserva comunque il diritto di allontanare le persone non adatte a tenere un comportamento corretto e rispettoso verso gli altri.

  • Premesso che non ho simpatia per il brand mi sembra il telefono vorrei ma non posso, devo ammettere che hanno presentato il 6, aspettate arrivo fra un secondo al 6t, lo hanno proposto ad un prezzo inferiore dell’anno precedente, questo gli va riconosciuto, fintanto scendi sono dalla tua parte, ma col 6T sali di livello con le impronte sotto il display è poi niente certificazione contro i liquidi, niente ricaricarica wireless ma vuoi lo stesso 700 euro, a mio avviso non hanno le capacità produttiva che gli permettano di ridurre i costi come fanno le case blasonate come Samsung, per questo vogliono guadagnare ma senza porsi sullo stesso piano. Ormai il Castelletto costruito col primo telefono è caduto, la soluzione sarebbe considerare One Plus un telefono medio gamma che si crede un top di gamma. Di recente ho visto una reclame in cui il top di gamma Huawei, condivide la ricarica in maniera wireless, ossia fa da power Bank wireless, One Plus svegliaaaaa.

  • bonna50

    Diciamola giusta Pete con la ricarica wireless la batteria durerebbe moolto di più..vero e noi non vogliamo che accada ..vero Pete
    Ci vediamo con OnePlus…7..forse è se non aumenta ancora..il che mi sembra impossibile..ogni nuova feature 40 euro in più e via così ogni 6 mesi. Tra tre anni per OnePlus 10? Ci saranno da sborsare 800 euro..
    E personalmente mi avete anche un po’ rotto…

  • Luca Mocci

    Sarebbe stato quasi perfetto con la ricarica wireless, è di una comodità estrema

Top