Questo sito contribuisce alla audience di

WhatsApp Business comunica quali denominazioni aziendali saranno rifiutate

WhatsApp ha aggiornato la sezione dedicata alle FAQ, domande e risposte più ricorrenti, dando alcune indicazioni precise per ciò che riguarda la scelta del nome dell’account Business, lo strumento dedicato anche alle piccole realtà che preferiscono sfruttare la famosa piattaforma di messaggistica per fornire ai clienti uno strumento di contatto che gli risulti familiare.

Secondo le regole di WhatsApp, i nomi delle attività non possono includere più di uno spazio tra le parole, punteggiatura sovrabbondante, Emoji, simboli, caratteri non alfanumerici in sequenza, alcuni caratteri speciali (~!@#$%^&*()_+:;”‘{}[]\|<>,/?) e infine ogni utilizzo della parola WhatsApp, anche se leggermente modificata.

In più emerge una grande attenzione verso le maiuscole: non può esistere un termine interamente in maiuscolo a meno che non si tratti di un acronimo, mentre viene accettata solo la prima lettera della parola ammesso che non si tratti di una congiunzione.

Al termine della pagina – ecco il linkWhatsApp Business specifica che non saranno accettate le denominazioni costituite esclusivamente da un termine generico (per esempio “moda”), da nome e cognome o dal nome di una posizione geografica (New York). Dovranno quindi essere accompagnate da almeno un’altra parola. Niente da fare neppure per una singola parola costituita da meno di tre caratteri.

Commenti

Ti invitiamo ad usare toni consoni e di rimanere in tema all'argomento trattato, in caso contrario, il sistema automatico potrebbe oscurare il tuo messaggio e potrebbero trascorrere fino a 48h per la verifica ed un'eventuale autorizzazione.
TuttoAndroid si riserva comunque il diritto di allontanare le persone non adatte a tenere un comportamento corretto e rispettoso verso gli altri.

Top