Su WhatsApp gira una nuova campagna di phishing

Su WhatsApp gira una nuova campagna di phishing
{ "img": {"small":"https:\/\/www.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2020\/07\/whatsapp_logo_store_tta.jpg","medium":"https:\/\/www.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2020\/07\/whatsapp_logo_store_tta-460x345.jpg","large":"https:\/\/www.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2020\/07\/whatsapp_logo_store_tta-635x476.jpg","full":"https:\/\/www.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2020\/07\/whatsapp_logo_store_tta.jpg","retina":"https:\/\/www.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2020\/07\/whatsapp_logo_store_tta.jpg"}, "title": "Su WhatsApp gira una nuova campagna di phishing" }

Google ha reso noto che a partire dal 12 novembre 2018 saranno cancellati i vecchi file di backup di WhatsApp salvati sulla sua piattaforma.

Prima di allarmarvi, dovete sapere che ad essere cancellati non saranno tutti i backup ma solo quelli più vecchi, ossia quelli che non vengono aggiornati da oltre un anno.

Quindi per non correre il rischio di perdere tutte le vecchie chat, è sufficiente avviare manualmente il backup del cloud o accertarsi di avere attivato un backup automatico.

Solo che anche i malintenzionati provano a sfruttare l’occasione per rubare i dati degli utenti ed è in atto una nuova campagna di messaggi di phishing che a volte richiedono diverse centinaia di euro per un “abbonamento permanente”.

Ricordiamo che il backup di WhatsApp su Google Drive è completamente gratuito e può essere configurato dall’applicazione in pochi passaggi:

  1. Apri WhatsApp
  2. Tocca Menu -> Impostazioni -> Chat -> Backup chat
  3. Tocca Salva su Google Drive
  4. Scegli la frequenza di backup

Quindi fate attenzione ai soliti tentativi di truffa.

Fonte: Smartdroid