Spotify potrebbe consentire agli utenti di saltare tutti gli annunci che desiderano

Spotify potrebbe consentire agli utenti di saltare tutti gli annunci che desiderano
{ "img": {"small":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2018\/05\/Spotify_copertina.png","medium":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2018\/05\/Spotify_copertina-460x290.png","large":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2018\/05\/Spotify_copertina.png","full":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2018\/05\/Spotify_copertina.png","retina":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2018\/05\/Spotify_copertina.png"}, "title": "Spotify potrebbe consentire agli utenti di saltare tutti gli annunci che desiderano" }

Dallo scorso mese gli utenti Spotify australiani hanno la possibilità di usare la funzione Active Media, che consente loro di saltare il maggior numero di annunci pubblicitari, quando lo desiderano, anche senza abbonamento o versioni pirata dell’applicazione.

Ebbene, pare che il team di Spotify abbia in progetto di estendere la possibilità di sfruttare questa funzionalità agli utenti di tutto il Pianeta.

L’idea alla base di Active Media è che si ascoltano o guardano soltanto gli annunci di proprio interesse: in questo modo il servizio dovrebbe conoscere meglio le preferenze di ciascun utente e pubblicare meno annunci “fastidiosi” (e gli inserzionisti non dovranno pagare per gli annunci “saltati”).

Active Media potrebbe portare Spotify a guadagnare più denaro per ogni annuncio che le persone effettivamente ascoltano quindi tale mossa potrebbe essere di beneficio per tutti.

Tuttavia, potrebbe anche spingere meno utenti a passare alla versione Premium dell’app: la riproduzione senza pubblicità, infatti, è uno dei principali motivi per abbonarsi.

Via: Engadget