Tencent, colosso cinese di Internet e del settore gaming, starebbe pensando alla realizzazione di uno smartphone da gaming, secondo quando affermano alcuni report provenienti dalla Cina. La compagnia cinese avrebbe avviato i dialoghi con quattro potenziali partner, che si occuperebbero della realizzazione materiale dello smartphone.

Tencent avrebbe individuato, come possibili collaboratori, ASUS, Razer e Black Shark, con i quali potrebbe realizzare uno smartphone con doppio branding. Se invece dovesse andare il porto la collaborazione con Wentai, un Original Design Manufacturer (ODM), lo smartphone porterebbe solamente il marchio del colosso cinese.

Grazie a uno smartphone da gaming la compagnia cinese potrebbe aumentare la diffusione dei propri servizi e del proprio store, aumentando considerevolmente i profitti, anche nel caso in cui lo smartphone dovesse riportare il brand del produttore.

Non si parla ancora di possibili specifiche tecniche, ma sembra scontata la presenza di un chipset Qualcomm di fascia premium, capace di garantire ottime prestazioni, oltre che a una serie di accessori per migliorare l’ergonomia e l’autonomia.

Difficilmente un simile prodotto arriver√† sui mercati accidentali, anche se Tencent detiene numerose quote azionarie dei pi√Ļ prestigiosi¬†gaming studio e potrebbe sorprenderci con una mossa a sorpresa.

Vai a: Recensione Razer Phone 2: variazione sul tema (che ora si illumina RGB)