Essere l’applicazione di messaggistica istantanea pi√Ļ diffusa sul mercato mette sovente¬†WhatsApp al centro dell’attenzione, con numerose critiche legate alla diffusione incontrollata di¬†fake news. Il fenomeno appare colpire molto l’India, dove la compagnia sta prendendo decisamente sul serio il problema, tanto da lanciare la prima serie di spot commerciali, tre in tutto, pensati per informare gli utenti.

Gli spot hanno una durata di un minuto e sono intitolati “Condividi la gioia non i rumor” e saranno diffusi in 10 lingue a partire da oggi tramite TV, Facebook e YouTube. I video mettono in guardia gli utenti dall’abitudine di inoltrare notizie false e postare rumor non confermati sui gruppi¬†WhatsApp, oltre alla necessit√† di verificare le informazioni dubbie, soprattutto se provengono da fonti sconosciute.

In India il fenomeno è esploso in seguito ad alcuni falsi video riguardanti presunti linciaggi, tanto da portare i ministri indiani a sollecitare drastiche misure da parte di WhatsApp. Per contrastare questa pessima abitudine sono stati introdotti limiti di inoltro delle news e sono stati preparati annunci pubblicitari dedicati alla radio e alla stampa.

A seguire uno dei video che stanno circolando sui media indiani, invitando la gente a condividere informazioni interessanti e non pettegolezzi che potrebbero creare grossi problemi.

Vai a: Facebook e WhatsApp pubblicano sui giornali indiani una guida contro le fake news