Il 2019 è ormai prossimo a passare il testimone al 2020, ed ecco che arrivano i primi risultati per quanto riguarda i migliori gadget e le applicazioni più scaricate nel decennio 2010-2020.

Migliori gadget del decennio 2010-2020

Se pensiamo a quanti prodotti vengono commercializzati ogni anno, arriviamo subito alla conclusione che considerare quelli relativi al decennio 2010-2020 è un’opera di proporzioni immani. Esistono però alcuni prodotti che più di altri hanno rivoluzionato un settore, oppure che hanno ispirato alcune aziende a fare di meglio. Ecco la lista dei migliori gadget del decennio 2010-2020.

Apple iPad (2010)

La primissima generazione di tablet Apple è quella che ha dato un volto “contemporaneo” ai tablet. Proprio come l’iPhone qualche anno prima, il tablet dell’azienda di Cupertino ha dato il via ad una nuova linea di prodotti che tuttora ci permettono di lavorare, creare e addirittura programmare direttamente tramite il display touch.

Tesla Model S (2012)

Nata dall’idea del visionario Elon Musk, la Tesla Model S è l’autovettura elettrica che ha guidato una rinnovata attenzione del pubblico e della stampa verso un settore fino ad allora snobbato, ovvero quelle delle auto a trazione completamente elettrica. Oltre alla presenza di un computer di bordo e di un autopilota ancora oggi fra i migliori sul mercato, la Tesla Model S ha costretto le più grandi aziende di automobili a rivalutare i propri piani futuri puntando su modelli ibridi o elettrici.

Raspberry Pi (2012)

Chi l’ha detto che un computer dev’essere ingombrante e costoso? Il Raspberry Pi ha dato la possibilità a milioni di utenti di acquistare un computer funzionante con qualche decina di dollari. È tuttora la piattaforma di partenza per chi vuole crearsi stazioni di domotica in casa, imparare Linux e la programmazione.

Google Chromecast (2013)

La Chromecast di Google ha reso estremamente semplice castare un contenuto presente sul proprio smartphone o computer alla TV di casa. Con una spesa di poche decine di euro, la Chromecast è adesso alla base di servizi estremamente complessi come Google Stadia, la nuova piattaforma di gaming sul cloud che permette agli utenti di giocare sulla TV con una semplice Google Chromecast Ultra.

DJI Phantom (2013)

Se adesso possono sembrare oggetti estremamente facili da incrociare anche alle feste di compleanno o ai matrimoni, fino a qualche anno fa era raro vedere un drone in carne e ossa. Il DJI Phantom è il modello che ha sancito il boom di questo genere di prodotti, ancora oggi utilizzato per chi ama fare video o fotografie dall’alto.

Amazon Echo (2014)

Amazon Echo ha permesso ad Amazon di entrare nella vita di milioni di persone in tutto il mondo. Grazie ad Amazon Alexa è semplicissimo comandare i dispositivi domotici in casa, ordinare la spesa, ascoltare i propri brani preferiti e molto altro.

Apple Watch (2015)

L’attenzione di Apple al settore wearable è ancora oggi elevatissimo. L’Apple Watch è stato il dispositivo di riferimento per gli utenti iOS e ha definito le basi per le future generazioni di smartwatch sul mercato. L’arrivo di sempre nuove attenzioni verso la cura della persona sono alcuni dei motivi perché sempre più utenti acquistano lo smartwatch di Apple.

Apple AirPods (2016)

Le AirPods di Apple sono le cuffie true wireless per definizione, nonostante siano presenti modelli molto più economici e con un’audio migliore. Dal loro lancio sono rapidamente diventate un oggetto di culo, spesso copiato da aziende cinesi puntando su un prezzo molto basso.

Nintendo Switch (2017)

La console portatile di Nintendo ha rivoluzione il mercato del gaming su dispositivi portatili. La qualità dei titoli e l’esperienza utente hanno permesso all’azienda giapponese di vendere diversi milioni di Switch nel corso di pochissimi anni.

Xbox Adaptive Controller (2018)

Pensato per i tantissimi utenti con difficoltà motorie e con mobilità limitata, l’Xbox Adaptive Controller è la risposta di Microsoft ad una necessità finora ignorata dalle grande aziende del mercato videoludico. Tramite esso anche i giocatori con problemi motori possono giocare alla Xbox assieme ai propri amici, eliminando qualsiasi tipo di barriere.

Migliori applicazioni del decennio 2010-2020

Secondo gli ultimi report il gioco Subway Surfers è quello che è stato maggiormente scaricato nel decennio 2010-2020. In seconda posizione troviamo Candy Crush Saga di Activision, immediatamente seguito da Temple Run. Clash of Clans si aggiudica però l’applicazione con il maggior giro di affari del decennio, seguito da Monster Strike Candy Crush Saga.

Parlando delle applicazioni vere e proprie, Facebook guida la classifica delle prime quattro applicazioni più scaricate del decennio: Facebook, Facebook Messenger, WhatsApp ed Instagram. Netflix si aggiudica invece l’applicazione con i maggiori acquisti in-app, seguita solo da Tinder Pandora.

Il 2019 ha segnato il record assoluto in termini di download e di consumi su mobile.