Facebook prova a “spingere” gli eventi con l’aiuto delle Stories

Facebook prova a “spingere” gli eventi con l’aiuto delle Stories
{ "img": {"small":"https:\/\/www.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2017\/02\/Facebook-Stories_tta5.jpg","medium":"https:\/\/www.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2017\/02\/Facebook-Stories_tta5-460x259.jpg","large":"https:\/\/www.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2017\/02\/Facebook-Stories_tta5-635x357.jpg","full":"https:\/\/www.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2017\/02\/Facebook-Stories_tta5.jpg","retina":"https:\/\/www.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2017\/02\/Facebook-Stories_tta5.jpg"}, "title": "Facebook prova a “spingere” gli eventi con l’aiuto delle Stories" }

Per gli organizzatori di eventi, Facebook può rappresentare un ottimo canale tramite il quale raggiungere molte persone grazie al gran numero di iscritti. Tuttavia l’esistenza di un problema è innegabile: è difficile promuovere un evento dopo l’invito iniziale, che spesso arriva con troppi giorni di anticipo.

Facebook è cosciente del fatto che il sistema può essere migliorato, e sembra avere il colpo in canna per farlo: negli USA, in Messico ed in Brasile, gli iscritti al social network più popolare al mondo stanno sperimentando la possibilità di promuovere eventi tramite le Stories.

La logica è chiara: dare una sorta di vetrina agli eventi là dove possono raggiungere molte persone, godere di input periodici per essere ricordati e arrivare anche agli utenti che, per una ragione o per un’altra, non hanno visualizzato il “classico” invito.

Il canale delle Stories può presentare l’evento avvalendosi di contenuti più accattivanti della semplice descrizione testuale, per esempio una clip o un adesivo. Voi che dite? Pensate che l’idea di Facebook possa essere efficace?

Fonte: Engadget