Questo sito contribuisce alla audience di

WhatsApp firma un accordo in Gran Bretagna: nessuna condivisione con Facebook

La vicenda che lega WhatsApp e Facebook e la possibile condivisione di dati, ha preso una piega inaspettata nel Regno Unito. La compagnia ha firmato un accordo con le autorità britanniche, in particolare con l’ICO, Information Commissioner’s Office, impegnandosi a non condividere i dati degli utenti con Facebook.

Il Commissario Elizabeth Denham si è dichiarata soddisfatta dell’accordo raggiunto, sottolineando che la condivisione dei dati personali non è vietata dalla legge ed è possibile rispettando le regole imposte dal General Data Protection Regulation.

Nessuna delle due compagnie interessate sarà multata, anche se a quanto pare era nelle intenzioni di WhatsApp infrangere la legge. Non è infatti stato ravvisato alcun fato illegale per cui non è possibile, secondo le normative correnti, irrogare alcun tipo di sanzione pecuniaria.

L’accordo può comunque essere considerato positivo, visto che obbligherà le due compagnie a mettersi in regola con le leggi vigenti, non solo nel Regno Unito ma anche in tutto il resto dell’Europa. Ricordiamo che recentemente anche in Francia e in Germania sono stati emessi provvedimenti contro FacebookWhatsApp.

È comunque probabile che Facebook cerchi una scappatoia per mettere le mani su un database utenti immenso e in grado di assicurare notevoli vantaggi anche a livello economico.

Vai a: WhatsApp condividerà le informazioni dell’account con Facebook?

Fonte: Techcrunch

Commenti

Ti invitiamo ad usare toni consoni e di rimanere in tema all'argomento trattato, in caso contrario, il sistema automatico potrebbe oscurare il tuo messaggio e potrebbero trascorrere fino a 48h per la verifica ed un'eventuale autorizzazione.
TuttoAndroid si riserva comunque il diritto di allontanare le persone non adatte a tenere un comportamento corretto e rispettoso verso gli altri.

Top