Questo sito contribuisce alla audience di

Emoji sempre più eterogenee: allo studio faccine che rappresentino le diversità

Il rispetto di ogni etnia e preferenza sessuale è certamente un punto cardine anche per la tecnologia, oramai sempre più addentrata nelle nostre vite. Così dopo gli enormi passi avanti giunti nel tempo con l’integrazione delle simpatiche faccine che rispecchiano le diverse provenienze, il team del consorzio Unicode sarebbe pronto a compierne altri.

Si vocifera infatti che con il prossimo aggiornamento, nel 2019, possa arrivare l’espansione che riguarda le coppie che si tengono per mano. Non è un lavoro di poco conto considerato che andrebbero introdotte 55 nuove emoticon, ma il team sembra determinato a portarlo avanti fino in fondo.

Non sarebbe solo questo tuttavia il modo di rappresentare tutti. Sembrerebbe infatti che si lavori all’obiettivo di introdurre emoji che illustrino, con la leggerezza di sempre, coloro che sono affetti da disabilità: ci sono proposte per raffigurare persone sorde insieme a quelle costrette ad avvalersi di arti meccanici.

L’elenco definitivo delle novità previste per il 2019 verrà fuori al termine della riunione che si terrà a settembre.

Fonte: Theverge

Commenti

Ti invitiamo ad usare toni consoni e di rimanere in tema all'argomento trattato, in caso contrario, il sistema automatico potrebbe oscurare il tuo messaggio e potrebbero trascorrere fino a 48h per la verifica ed un'eventuale autorizzazione.
TuttoAndroid si riserva comunque il diritto di allontanare le persone non adatte a tenere un comportamento corretto e rispettoso verso gli altri.

  • Giac

    Scusate, ma solo a me sembrano inutili? Non bastavano le semplici emoji gialle?
    Anche perché adesso per trovare quella di cui si ha bisogno bisognerà star lì a scorrere per 5 minuti tutto l’elenco… Non è un po’ eccessivo?
    Correggetemi se sbaglio eh! 🤔

    • Michele

      Completamente d’accordo

  • Eterogenee… etero… TRIGGERED

  • Mark

    A colui che ha scritto questo pezzo, non esiste preferenza sessuale, ma orientamento. Non è una scelta.

    • Maxim Castelli

      Certo che è una scelta. Mica siamo animali che dobbiamo seguire l’istinto.

      • Mark

        Una scelta è assecondare il desiderio. Ma il desiderio nasce dal nostro io più profondo, non siamo noi a scegliere cosa farci piacere.

        • Maxim Castelli

          Come no. Siamo esseri umani e possiamo sceglierlo.

          • Mark

            So che chiedo tanto dal tuo cervello, scusami. Vai a giocare con le macchinine

          • John Smith

            No, il desiderio non si può scegliere. Non si può decidere di non desiderare cibo quando si ha fame. Non è complesso il concetto.

          • Maxim Castelli

            Quello è un bisogno.

          • John Smith

            Parlami delle differenze e dei diversi circuiti neurali coinvolti tra desiderio e bisogno. Poi mostrami il percorso logico che ti porta ad affermare che il desiderio si può “scegliere”.

          • Maxim Castelli

            Io parlo a livello empirico.
            Per i commenti dei percorsi neuronali chiedi a un medico.
            Ma non dire che un omosessuale non ha scelta se non quella di seguire il suo istinto.

          • John Smith

            La medicina è empirica, quindi parlami pure in termini medici se vuoi. Io sono un medico, quindi non ho bisogno di chiedere a nessuno.

            Nessuno ha detto che “un omosessuale non ha scelta se non quella di seguire il suo istinto”. Vedo che sei un po’ carente a livello logico. Tu hai detto che si possono “decidere i desideri”, non si è parlato di “decidere le azioni”.

            Argomenta la tua affermazione, per favore.

          • Maxim Castelli

            ” Sono un medico, quindi non ho bisogno di chiedere a nessuno”.
            Ma non me l’hai chiesto proprio tu?

          • John Smith

            Un conto è chiedere perché non si sa, un conto è chiedere per ottenere delucidazioni. Se tu vieni a raccontarmi qualcosa in conflitto con ciò che so io, ti chiedo di spiegarti.
            Mi stupisco di dover puntualizzare certe cose…

            Ricapitolando, su che base affermi che si possano controllare i desideri con la volontà?

          • Maxim Castelli

            Su base empirica. Vivo, quindi ho esperienze, conosco persone, comunico.

          • John Smith

            Quindi vivere, avere esperienze e comunicare ti rende capace di definire i meccanismi della psicologia umana? Quelli che ci studiano su queste cose contano di meno?

            Cosa interessa agli altri di queste tue affermazioni empiriche e che valenza hanno?

          • Maxim Castelli

            Non contano di meno, non mettere tutto in competizione (si può avere un confronto senza far gare, lo sapevi?)
            Il loro sapere è dato da studio di comportamenti umani. Non per niente le persone vecchie hanno una conoscenza di certi comportamenti.

          • John Smith

            Non sapevo che statisticamente parlando i vecchi avessero una migliore conoscenza dei comportamenti umani rispetto agli adulti. Hai studi a supporto? Mi piacerebbe leggerli.

            Per il resto, se l’opinione di chi studia queste cose non conta meno della tua, come mai sei qui a dire “Certo che è una scelta” quando la comunità scientifica sostiene il contrario?

            Il meccanismo di rimozione di desideri, oltre che ricordi, sia chiama appunto “Rimozione” e rischia di causare seri danni.

            Ma mi rendo conto che la psicanalisi risulti superflua quando si possono fare delle semplici osservazioni empiriche.

          • Maxim Castelli

            Se te ne rendi conto, siamo giunti a un punto in comune.
            Grazie.

          • John Smith

            Quando l’ignoranza e l’arroganza si accoppiano, c’è da aver paura.

          • Maxim Castelli

            Perché? Può, come in un processo osmotico, creare due entità di rilievo.

          • John Smith

            Vai, torna a correggere le paroline inglesi. Mi hai già annoiato incel.

  • Mark

    strano Salvini non abbia fatto nulla per eliminare le emoji gay

  • Maxim Castelli

    Uomo con uomo e donna con donna: diversità.
    Già…

Top