Amazon ascolta i discorsi degli utenti per insegnare ad Alexa a migliorarsi

Amazon ascolta i discorsi degli utenti per insegnare ad Alexa a migliorarsi
{ "img": {"small":"https:\/\/www.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2019\/02\/echo-plus.jpg","medium":"https:\/\/www.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2019\/02\/echo-plus-460x259.jpg","large":"https:\/\/www.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2019\/02\/echo-plus-635x357.jpg","full":"https:\/\/www.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2019\/02\/echo-plus.jpg","retina":"https:\/\/www.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2019\/02\/echo-plus.jpg"}, "title": "Amazon ascolta i discorsi degli utenti per insegnare ad Alexa a migliorarsi" }

Secondo un rapporto di Bloomberg, Amazon impiega migliaia di lavoratori in tutto il mondo che ascoltano le conversazioni tra Alexa e i suoi utenti.

I team trascrivono le registrazioni delle conversazioni degli utenti con Alexa e quindi le annotano e le caricano nuovamente nel database per assicurarsi che la prossima volta che si verifica una conversazione simile l’assistente virtuale sarà più preparato.

Queste persone sono un mix di impiegati a tempo pieno e a contratto che lavorano per nove ore al giorno, trascrivendo in media 1.000 clip audio durante un tipico turno che includono audio domestico di ogni tipo, quindi anche grida, rumori imbarazzanti, liti ecc.

Quando Bloomberg ha chiesto ad Amazon di commentare sulla questione, la società ha affermato che prende sul serio la sicurezza e la privacy delle informazioni personali dei suoi clienti, chiarendo che i suoi dipendenti non hanno accesso a nessuna informazione che identifica la persona che stanno ascoltando.

Non è la prima volta che i proprietari di prodotti per la casa intelligente hanno scoperto che i loro dispositivi li ascoltano o li guardano. All’inizio di quest’anno la società Ring, produttore di campanelli smart di proprietà di Amazon, era sotto esame per aver permesso ai suoi dipendenti di accedere alle riprese che i suoi campanelli intelligenti stavano registrando.

Fonte: Mobilesyrup