Allwinner, produttore cinese di processori, ha recentemente annunciato che lancerà il suo primo chipset a 64 bit entro la fine dell’anno, in modo da adattarsi nel miglior modo possibile alla nuova versione di Android, L.

Non abbiamo ancora dettagli precisi riguardo il prodotto, sappiamo solo che sarà basato sui core ARMv8-A, perciò Cortex-A53, Cortex-A57 o entrambi. La compagnia, inoltre, dispone già della configurazione big.LITTLE con il suo processore octa-core UltraOcta A80.

Comunque, il nuovo prodotto di Allwinner sarà in grado di riprodurre video 4K, codificati con H.265. Questo nuovo processore sarà principalmente destinato ai tablet, come già visto con i precedenti.

Anche se da noi questo non è un brand molto conosciuto, Allwinner è stata in grado di equipaggiare con la sua tecnologia la maggior parte dei tablet prodotti in Cina tra il 2012 e il 2013. Nel 2014 invece, compagnie come Intel e MediaTek hanno minacciato la sua posizione.

Non ci resta che aspettare maggiori informazioni riguardo questo nuovo processore per vedere cosa Allwinner ha in serbo per noi.

Via