Gli smartphone con display ad alta frequenza di aggiornamento (90 Hz, 120 Hz, ecc.) non sono ancora ampiamente diffusi tra gli utenti, ma i produttori di questi dispositivi hanno collaborato con gli sviluppatori per assicurarsi che i loro schermi siano sfruttati appieno dai giochi popolari.

Tra questi, Pokémon Go è un titolo in grado di funzionare a frequenze di aggiornamento elevate consentendo un gameplay particolarmente fluido, tuttavia sembra che l’ultimo aggiornamento alla versione 0.153.0 abbia compromesso il supporto per vari dispositivi.

Numerosi giocatori di Pokémon Go hanno riferito che l’ultimo aggiornamento ha interrotto la compatibilità con gli schermi ad alta frequenza di aggiornamento, riportando il gioco alla frequenza standard di 30 FPS.

La maggior parte dei post proviene dai proprietari di OnePlus 7 Pro, ma è interessato anche il Razer Phone a 120Hz e presumibilmente qualsiasi altro smartphone con supporto per un’alta frequenza di aggiornamento.

Il downgrade alla versione 0.151.0 ripristina tutte le funzionalità ed è possibile scaricare il reltivo APK qui, ma prima o poi le versioni precedenti di Pokémon Go smetteranno di funzionare, pertanto questa è solo una soluzione temporanea.

Niantic deve ancora confermare se si tratta di un bug o se la modalità di frequenza di aggiornamento elevata è stata rimossa intenzionalmente.

Vai a: Tenetevi pronti per il 2 settembre, arriveranno grandiosi bonus su Pokémon Go