500px non consentirà più ai fotografi di concedere le loro foto con licenza Creative Commons

500px non consentirà più ai fotografi di concedere le loro foto con licenza Creative Commons
{ "img": {"small":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2018\/07\/500px-e1530512930690.jpg","medium":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2018\/07\/500px-e1530512930690-460x236.jpg","large":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2018\/07\/500px-e1530512930690-635x325.jpg","full":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2018\/07\/500px-e1530512930690.jpg","retina":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2018\/07\/500px-e1530512930690.jpg"}, "title": "500px non consentir\u00e0 pi\u00f9 ai fotografi di concedere le loro foto con licenza Creative Commons" }

La piattaforma 500px non consentirà più ai fotografi di concedere le proprie foto con una licenza Creative Commons e sta rimuovendo la funzionalità per cercare e scaricare tali immagini.

Il sito ha anche chiuso nelle scorse ore la propria piattaforma di foto stock, il Marketplace 500px, sostituendola con le partnership di distribuzione Getty Images e Visual China Group.

All’inizio della scorsa settimana il sito ha aggiornato le FAQ, spiegando che la chiusura del Marketplace di 500px, a favore di Getty Images e Visual China Group, “faceva parte di un riposizionamento strategico della rete di contributori di 500px e dei contenuti licenziabili inviati a 500px”.

La società spiega che il Marketplace “non ha funzionato altrettanto bene nello spazio fotografico” e che ha dovuto scegliere tra investire di più nella costruzione della piattaforma o trovare un nuovo modo per fare entrate.

Il Marketplace ha funzionato fino al 30 giugno e ora i fotografi iscritti avranno le loro immagini trasferite su Visual China Group (se sono in Cina) o su Getty Images (se sono altrove nel mondo). 500px rileva che i tassi di licenza per i fotografi non cambieranno e che le loro immagini raggiungeranno un mercato molto più ampio.

Fonte: Theverge
Condividimi!