Samsung Galaxy S21 Ultra convince nel test Audio di DxOMark, ma non brilla

Samsung Galaxy S21 Ultra

Il team di DxOMark ha rimesso mano a Samsung Galaxy S21 Ultra (Exynos) e, dopo averne apprezzato non poco il display, ne ha analizzato il comparto audio, ottenendo riscontri positivi, ma non esattamente sorprendenti.

Samsung Galaxy S21 Ultra: comparto audio (sulla carta)

Sulla carta, Samsung ha confezionato un pacchetto audio di altissimo livello per il suo flagship: Galaxy S21 Ultra può contare su speaker stereo messi a punto da AKG e sulle tecnologie audio surround Dolby Atmos, con Dolby Digital e Dolby Digital Plus. Senza dimenticare il supporto alla riproduzione di un ampio numero di formati. Infine, la funzione Dual Audio permette di collegare contemporaneamente più device Bluetooth.

Anche come strumento di registrazione, Samsung Galaxy S21 Ultra regala chicche come la registrazione zoom-in, che sfrutta i tre microfoni integrati per “mettere a fuoco” un punto specifico. Inoltre nella modalità “Pro Video” è possibile sfruttare anche microfoni Bluetooth, mixare l’audio così catturato e selezionare manualmente il volume, la direzione e il microfono da utilizzare.

DxOMark Audio: Samsung Galaxy S21 Ultra convince ma non stupisce

samsung galaxy s21 ultra dxomark audio

La prova audio di DxOMark è ripartita in Riproduzione e Registrazione e Samsung Galaxy S21 Ultra ha ottenuto 70 punti nel primo test e 71 punti nel secondo.

Con un punteggio complessivo di 70, il top di gamma di Samsung non rientra neppure nella top 10 di DxOMark Audio (avete visto chi ha conquistato la vetta?).

Nel complesso, la performance di Samsung Galaxy S21 Ultra in Riproduzione viene definita solida: al netto di qualche difetto, bilanciamento e localizability sono buoni, il range dinamico a basso volume è discreto e il volume massimo è sufficientemente elevato. La quasi totale assenza di artefatti vale al device un punteggio di 93: il migliore della categoria alla pari con ASUS ROG Phone 5.

Quanto ai lati meno convincenti, il timbro risente fortemente dell’enfasi sui toni medi e della limitata estensione di quelli alti e bassi. Il volume minimo è troppo basso, tanto che alcuni contenuti sono inudibili. Inoltre, nei giochi, si percepiscono delle distorsioni ad alto volume.

In sede di Registrazione, Galaxy S21 Ultra offre un buon bilanciamento tonale ad alti livelli di pressione sonora (SPL), come ad esempio in un concerto di musica elettronica. La scena sonora viene riprodotta correttamente in video, anche selfie. Il rapporto signal-to-noise è buono in ogni contesto di utilizzo e viene sottolineata anche qui la quasi totale assenza di artefatti.

Nella registrazione in contesti più “normali” viene notata una certa carenza di bassi e un suono con molta/troppa enfasi sui medi, che si traduce in una resa poco realistica dell’acoustic envelope e dei suoni di sottofondo.

Per maggiori dettagli tecnici, al link in fonte trovate la prova completa di DxOMark.

Leggi anche: Recensione Samsung Galaxy S21 Ultra 5G: ora è davvero tutto al top

Fonti: Dxomark.com
Condividi: